Claudio Fasoli «The Brooklyn Option»

5613

AUTORE

Claudio Fasoli

TITOLO DEL DISCO

«The Brooklyn Option»

ETICHETTA

Abeat


Il disco «americano» di Claudio Fasoli era stato coprodotto da questa rivista agli inizi del 2015: ideale ponte tra due mondi, era tornato a porre la questione forse mai del tutto storicizzata dell’ammissibilità di divagazioni stilistiche e culturali «eurocentriche» nell’ambito del modern mainstream. La suggestione dei luoghi, ben rappresentata dalla nuova foto di copertina (dello stesso Fasoli), si trasforma in una sorta di memoria emotiva, e alla base di tutto si pone l’intuita affinità tra la voce strumentale del leader e quella della magnifica tromba di Alessi. A riascoltare il disco non si può minimamente dubitare della bontà degli esiti, nella sintesi di due fiati che sembrano fatti apposta per starsi accanto, offrendo un suono ampio e innervato, pacato e luminoso. L’abilità compositiva del sassofonista fuga il rischio incombente del déjà vu, limitando al minimo l’uso delle armonizzazioni e privilegiando molto l’unisono dei due fiati. Si susseguono così una serie di brani che hanno il dono di far sembrare semplice ciò che è complesso, senza spettacolarizzazioni inutili o di puro stile, secondo uno stile ormai caratteristico di Fasoli, ricco di evocazioni, colori, melodie mai banali, lucida progettualità: in una parola, di raffinatezza. Svettano, tra i brani, le tre parti dell’iniziale Brooklyn Bridge, talora quasi in tempo di tango, il veloce Boerum Hill, 7005 Shore Road, segnato da forte enfasi poetica, e Gowanus, giocato su arguti contrappunti. Di Alessi si è già detto, e non sempre di recente lo si è ascoltato a questi livelli; ma anche per Mitchell colpisce la pienezza di una performance non sempre usuale, soprattutto su questi terreni (sulle altre scelte artistiche del pianista ognuno potrà fare le proprie considerazioni). Impeccabili Gress e Waits, come ci si attenderebbe. Un disco la cui ristampa giunge preziosa, non fosse altro che per dimostrare le capacità di leadership del sassofonista veneziano. Da riascoltare.

Cerini

[da Musica Jazz di dicembre 2019]


DISTRIBUTORE

IRD

FORMAZIONE

Ralph Alessi (tr.), Claudio Fasoli (sop., ten.), Matt Mitchell (p.), Drew Gress (cb.), Nasheet Waits (batt.).

DATA REGISTRAZIONE

Cavalicco, novembre 2014.