Sun Ra «Jazz In Silhouette»

1889

AUTORE

Sun Ra

TITOLO DEL DISCO

«Jazz In Silhouette»

ETICHETTA

Phoenix

 


 

In due parole, questi dischi sono tra i più essenziali della storia del jazz. Al plurale perché, nonostante non sia chiaro dalla copertina, il Cd comprende in realtà due Lp completi di Sun Ra: quello del titolo (reperibile pure in un doppio Cd supereconomico della Real Gone Jazz comprendente anche «Jazz By Sun Ra» e «Supersonic Jazz», entrambi del 1956) e «Sound Sun Pleasure», più due brani aggiuntivi dello stesso periodo. Si ascoltano prima delicati arrangiamenti modernistici che sfumano in episodi latin (Enlightenment), magiche evocazioni afro-egizie (Ancient Aiethopia) e swinganti numeri nella tradizione di Fletcher Henderson (Hours After), per passare poi a rivisitare standard celebri (’Round Midnight), pezzi da balera (I Could Have Danced All Night) e dimenticate canzoni (Hour Of Parting) cui gli arrangiamenti di Sun Ra e gli assolI degli incredibili talenti da lui riuniti conferiscono nuovi colori e nuovo senso. In chiusura Sun Ra si esibisce al piano elettrico nel pezzo pop Great Balls Of Fire, uscito all’epoca come 45 giri.

Francesco Martinelli

 


 

DISTRIBUTORE

Egea

FORMAZIONE

Hobart Dotson, Lucious Randolph (tr.), Bo Bailey, Nate Pryor (trne), Marshall Allen, James Spaulding (alto, fl.), John Gilmore (ten.), Pat Patrick (bar., fl.), Charles Davis (bar.), Sun Ra (p., p. el.), Ronnie Boykins (cb.), William «Bugs» Cochran, Robert Barry (batt.), Hattie Randolph (voc.).

DATA REGISTRAZIONE

Chicago, settembre 1958.