Sonny Rollins «Road Shows Vol.2»

1781

AUTORE

Sonny Rollins

TITOLO DEL DISCO

«Road Shows Vol.2»

ETICHETTA

Doxy

 


 

Se si escludono il primo e l’ultimo brevissimo pezzo, registrati in Giappone, il disco è la sintesi del concerto che ha festeggiato l’ottantesimo compleanno di Rollins alla presenza di qualche ospite molto illustre: tra tutti, ovviamente, svetta Ornette, per la prima volta in un tête-à-tête con l’amico-rivale che, in quasi sessant’anni di carriere parallele, gli ha spesso offerto idee e suoni da cui attingere; nei ventidue minuti di sfida in quartetto – su un veloce blues rollinsiano costruito su cambi di accordi e forme libere, con ben quattro assoli del festeggiato – c’è davvero la storia al plurale, dai sassofoni alle culture afroamericane, quasi a ricordo delle rivoluzioni intraprese a nemmeno un lustro di distanza l’una dall’altra, nel 1956 e nel 1960. Il resto è nobile routine, tra il calypso a mo’ di chiusa autobiografica e le ballad di Berlin, Ellington, Gershwin, Strayhorn, in cui gigioneggiano sia i due-tre giovani ospiti, sia prestigiosi vecchi compagni di strada di Rollins quali Haynes e Hall.

Guido Michelone

 


 

DISTRIBUTORE

Universal

FORMAZIONE

Roy Hargrove (tr.), Ornette Coleman (alto), Sonny Rollins (ten.), Jim Hall, Russell Malone (chit.), Bob Cranshaw (b. el.), Christian McBride (cb.), Roy Haynes, Kobie Watkins (batt.), Sammy Figueroa (perc.).

DATA REGISTRAZIONE

New York, Beacon Theatre, 10-9-10; Sapporo 1-10-10; Tokio, 7-10-10.