Harry Allen «Something About Jobim»

5473

AUTORE

Harry Allen

TITOLO DEL DISCO

«Something About Jobim»

ETICHETTA

Stunt


Da tempo il contrabbassista e produttore Rodolfo Stroeter desiderava realiz- zare un disco dedicato ad António Carlos Jobim utilizzando il trio della chitarrista e cantante brasiliana Joyce, con la quale da tempo collabora. Un sogno che si è concretizzato dopo che il cinquantenne tenorista Allen si è reso disponibile a recitare – alla perfezione, va detto – quella parte inscindibilmente legata a Stan Getz.

In effetti, alle prese con un repertorio congeniale ai gusti dei colleghi brasiliani ma per lui non consueto, il sassofonista di Washington offre l’ennesima dimostrazione della sua notevole versatilità stilistica, rinnovando creativamente dalle fondamenta la musica di Jobim senza mai sminuirne la proverbiale soavità. Le versioni di Dindi e di Captain Bacardi ne sono rilevanti esempi, anche se non mancano i momenti (Falando De Amor) in cui il culto della bellezza del suono prende il sopravvento, facendo inevitabilmente riaffiorare con forza l’ingombrante fantasma di Getz.

Lombardi

[da Musica Jazz di luglio 2017]


DISTRIBUTORE

IRD

FORMAZIONE

Harry Allen (ten.), Helio Alves (p.), Joyce (chit., voc.), Rodolfo Stroeter (cb.), Tutty Moreno (batt.).

DATA REGISTRAZIONE

Brooklyn, luglio 2015.