Sesto Jazz Festival, 2024

A Sesto Fiorentino, dall'1 al 3 marzo.

13451

Sesto Jazz Festival

Enrico Rava

Venerdì 1 marzo 2024, ore 21:15
Cinema Grotta, Sesto Fiorentino
ENRICO RAVA MEETS ALESSANDRO LANZONI 4TET CON KARIMA
Enrico Rava tromba, flicorno / Daniele Germani sax / Alessandro Lanzoni piano
Gabriele Evangelista contrabbasso / Enrico Morello batteria / Karima voce
La storia del jazz che continua: due generazioni a confronto, un gigante del jazz italiano come Enrico Rava incontra la formazione del pianista Alessandro Lanzoni con Daniele Germani al sax, Gabriele Evangelista al contrabbasso ed Enrico Morello alla batteria per costruire un dialogo creativo che possa proiettare il jazz italiano nel futuro della musica. Enrico Rava, grazie alla sua poetica immediatamente riconoscibile, la sua sonorità lirica e struggente sempre sorretta da una stupefacente freschezza d’ispirazione, è sicuramente il jazzista italiano più conosciuto ed apprezzato a livello internazionale. L’assegnazione del “Top Jazz 2013” come miglior nuovo talento dell’anno, attribuito dai più qualificati giornalisti italiani per la rivista Musica Jazz, colloca ormai a pieno titolo Alessandro Lanzoni fra gli artisti di maggiore personalità del jazz italiano: può già vantare una significativa esperienza internazionale in Europa, America Latina, Israele e Stati Uniti. La partecipazione straordinaria della cantante Karima, per la prima volta ospite di questa formazione musicale, impreziosisce il contenuto della serata con le sue interpretazioni vocali. Karima nasce a Livorno, città marittima, colorata e frizzante da cui eredita la permeabilità alle contaminazioni come la sua voce poliedrica dove convivono e si esprimono i colori del jazz, blues e gospel come nel suo ultimo lavoro discografico “No Filter”.
Primo settore: € 25 / 23 rid + d.p.; Secondo settore: € 20 / 18 rid + d.p.

Toninho Horta

Sabato 2 marzo 2024, ore 21:00
Teatro della Limonaia, Sesto Fiorentino
TONINHO HORTA
Toninho Horta chitarra, voce / Alfredo Paixao basso elettrico; Pietro Tonolo sassofonista / Jorge Rossy batterista, vibrafonista
Nella storia della musica brasiliana e non solo, Toninho Horta con i suoi 55 anni di attività, merita un posto di grande rilievo avendo sviluppato i dettami della grande scuola del Minhas Gerais, sua regione natale, e influenzato i grandi musicisti di fine secolo anche oltre i confini sudamericani. Le sue struggenti melodie sono state cantate e arrangiate perfino dagli Earth, Wind and Fire a dimostrazione di una caratura melodica che sconfina oltre la musica colta. In tale ambito, ha collaborato con Herbie Hancock, Wayne Shorter, Keith Jarrett, Tom  Jobim, Joyce, Milton Nascimento, i Manhattan Transfer, Gil Evans, Flora Purim, Astrud Gilberto solo per fare qualche nome, e formando un duo di lunga durata  con Pat Metheny che è stato particolarmente influenzato sia dal  suo visionario approccio compositivo e chitarristico, sia dalle sue complesse e sofisticate soluzioni armoniche.
In questo progetto troviamo al suo fianco oltre ad  Alfredo Paixao, uno dei migliori bassisti elettrici brasiliani residenti in Europa fortemente ispirato dal grande Luisão, il grande sassofonista veneziano Pietro Tonolo, nell’Olimpo dei musicisti italiani di jazz riconosciuti a livello internazionale, e il batterista e vibrafonista Jorge Rossy che deve la sua originaria popolarità alla sua decennale permanenza nel primo Trio di Brad Mehldau, contribuendo vivamente alle fortune del gruppo,  e la cui versatilità e sensibilità, che gli hanno consentito collaborazioni con Wayne Shorter, Dave Holland, Kurt Rosenwinkel, Charlie Haden, con il tempo lo hanno posto ai vertici mondiali del suo strumento.
Ingresso 15 € / ridotto 13 €

Francesco Ponticelli Megapascal

Teatro della Limonaia, Sesto Fiorentino
Domenica 3 marzo 2024, ore 21:00
FRANCESCO PONTICELLI “MEGAPASCAL”
Samuele Cyma voce / Enrico Zanisi pianoforte; Francesco Ponticelli contrabbasso / Giovanni Jacovella batteria
Domenica 3 marzo chiuderà la rassegna un recentissimo progetto del contrabbassista Francesco Ponticelli, compositore e contrabbassista jazz tra più attivi della scena italiana. Megapascal è il nome del suo ultimo lavoro discografico, una fusione di voce, parole e musica, che esprime un sentimento di urgenza legato ai problemi ambientali e globali. Un’esperienza musicale complessa e articolata, che invita a ricercare un proprio immaginario sull’universale. Dialogheranno con Francesco Ponticelli, sempre sul palco del Teatro della Limonaia, tre giovani artisti di grande caratura, la voce di Samuele Cyma, Enrico Zanisi al pianoforte e Giovanni Jacovella alla batteria.
Biglietti 334 6894229 | 346 0384884 | info@scuoladimusicasesto.it