«Rock’n’Soul. Storie di musica e spiritualità», di Noemi Serracini

6821

AUTORE

Noemi Serracini

TITOLO DEL LIBRO

«Rock’n’Soul. Storie di musica e spiritualità»

EDIZIONI

Arcana


E’ possibile scrivere, costruire, architettare un libro come se fosse un disco? Sì. E Noemi Serracini è riuscita benissimo nel suo intento, quello di mettere fianco a fianco George Harrison, Patti Smith, Leonard Cohen, Joni Mitchell, Bob Dylan, Tori Amos, Yusuf/Cat Stevens, Sinéad O’Connor, Nick Cave e Pj Harvey. Il comune denominatore è quello della spiritualità, del viatico seguito da questi grandi musicisti per raggiungere – forse, non sempre – una pace interiore; importare nella loro musica, e nella loro vita, l’illuminazione acquisita dalle radici familiari o perché folgorati sulla via dell’ascesi dalla fama e notorietà (Cat Stevens, per esempio). Noemi Serracini, però, non mette nero su bianco il mero aspetto agiografico, ma lascia suonare il percorso musicale-religioso-illuminato di ogni singolo artista di cui si occupa, facendo ascoltare al lettore la musica, anche senza che risuoni nell’aere. Coglie ogni nuance della vita e delle opere musicali dei big, mettendoli a nudo artisticamente e storicamente.
Un libro concepito come un disco, che riporta in auge brani e musicisti, in alcuni casi, non sempre conosciuti dai più giovani: tant’è che l’Autrice ci fa trovare anche una bonus-track: il breve incontro con Matthew Malley, bassista dei Counting Crows: un cammeo che chiosa in bellezza un libro frutto di un amore incondizionato per la musica, da parte di chi – come la Serracini – l’incontra quotidianamente come conduttrice radiofonica (gruppo RTL 102.5), come saggista e autrice radiofonica-televisiva di successo.
Si badi bene: non è un libro che mette insieme le vite straordinarie di questi musicisti. Certo, se ne parla: e non potrebbe essere altrimenti. Ma il vero filo conduttore è la spiritualità, l’ascesi (non sempre riuscita) dei protagonisti. Un’analisi fatta con la sapienza di chi conosce la meditazione, perché la pratica effettivamente come l’Autrice. La prefazione è siglata da Massimo Granieri, che ben sintetizza il lavoro; mentre la postfazione è autografata da Adriano Ercolani.
Rock’n’Soul è un libro da leggere subito, ma da rileggere – dopo qualche tempo – ascoltando, capitolo dopo capitolo, i brani menzionati da Noemi Serracini così da vivere l’atto creativo dei dieci mattatori di questo libro sì, ma anche della storia della musica.
Alceste Ayroldi

PAGINE E PREZZO

pagine 169; euro 15

LUOGO E DATA DI STAMPA

Roma, 2021