LORENZO DE FINTI «Mysterium Lunae»

14568

AUTORE

Lorenzo De Finti

TITOLO DEL DISCO

«Mysterium Lunae»

ETICHETTA

Losen Records


A cercare bene, le novità in ambito jazzistico ci sono, anche allontanandosi dalla – fin troppo declamata – tradizione statunitense. E’ bello poter ascoltare una scrittura fresca, robusta, che evita i cliché. Lorenzo De Finti, che non è di certo nuovo a certe operazioni d’ampio respiro (anche «We Live Here», del 2016, alberga negli stessi lussuosi appartamenti).  «Mysterium Lunae» è la prova della maturità per il pianista milanese, sia dal punto di vista compositivo che esecutivo. I sei brani sono composti a quattro mani da De Finti e Dall’Ora, ma il risultato è il medesimo: nessuna discrepanza. E’ anche una prova corale di un quartetto che è in grande spolvero: il suono di Mandarini è terso, poetico, procelloso (come nella chiosa in crescendo di Mysterium Lunae); Dall’Ora non perde un colpo. Il suo fraseggio palesa un’estetica raffinata, un rigore ritmico impeccabile, al quale fa coppia Castiglioni, sempre puntuale tanto con le bacchette che con le spazzole nel disegnare volute sonore di pregio sia ritmico che armonico. E se il pianismo del leader è ricco di colori riconducibili alla scuola scandinava, è anche vero che le sue inflessioni parlano diversi idiomi: gioca sulle sfumature con sequenze lunghe e stringate punteggiate da scintillanti fraseggi. La struttura dei brani è quella della suite. E la matrice classica affiora, di tanto in tanto. Armonici che creano un senso di sospensione aerea (Whispers From The End Of The World) prima di acquistare consistenza in sonorità calde e coinvolgenti. Sei brani che non si possono descrivere con accuratezza: si rischierebbe di ledere la loro naturale bellezza. Si consiglia questo disco? Senza dubbio. Anzi, tenetelo a mente quando vorrete oltrepassare il limite del passato.
Ayroldi

pubblicata sul numero di febbraio 2023 di Musica Jazz


DISTRIBUTORE

Egea

FORMAZIONE

Alberto Mandarini (tr., flic.), Lorenzo De Finti (p.), Stefano Dall’Ora (cb.), Marco Castiglioni (batt.).

DATA REGISTRAZIONE

Bruino, dall’1 al 3-7-21.