DMITRY BAEVSKY «Kids’ Time»

14800

AUTORE

Dmitri Baevsky

TITOLO DEL DISCO

«Kid’s Time»

ETICHETTA

Fresh Sound New Talents


Titolo azzeccatissimo: tutto in questo disco ha la spontaneità di un gioco da bambini, anche nei brani più difficoltosi in termini di tempo e/o di armonia. «Kids’ Time» è uno di quei casi nei quali viene da rimarcare che giocare e suonare hanno nella lingua inglese un solo verbo, to play. «Mentre suoniamo», dice Dmitry Baevsky, «noi creiamo e ci esprimiamo, impariamo, cresciamo, ci evolviamo. Ovviamente, ci divertiamo pure». Per dare vita a questo progetto, il sassofonista di origine pietroburghese (ma attivo da molti anni in Francia e negli Stati Uniti) si è impegnato molto più che in passato nella scrittura: stavolta solamente tre brani sono di altri: le ballad Deep in a Dream di Van Heusen e Don’t Blame Me di McHugh, più Soy Califa di Dexter Gordon. Gli altri nove brani li ha composti lui e sono funzionali allo scopo. Del resto, ciò che contraddistingue Baevsky come solista, autore e leader sono l’estrema chiarezza e l’assoluta precisione: è un musicista che va dritto al bersaglio. In questo si legge la lezione di Charlie Parker, cui Baevsky sembra assegnare un posto particolare nel suo pantheon personale; aggiungeremmo il primo Rollins nello staccato, la fluidità di Sonny Criss e Dexter Gordon, e anche un’ombra di Ornette ma tra[1]dotta in termini frenetici (Mr. H.) o anche più marcatamente geometrici (Morningside Waltz, una delle perle del disco, con Brown che cita Max Roach). Solista ferratissimo nella tecnica, il sassofonista trova in Nicolas e Brown una va[1]lida sponda alla propria pienezza emotiva e in Stéphane Belmondo il compagno giusto per ripercorrere i sentieri del bebop (Kids’ Time, Soy Califa). Insomma, «Kids’ Time» è una felicissima combinazione di leggerezza e di avventura. Di certo, risulta uno dei migliori dischi pubblicati negli ultimi mesi.
Piacentino

pubblicata sul numero di aprile 2023 di Musica Jazz


DISTRIBUTORE

IRD

FORMAZIONE

Stéphane Belmondo (tr., flic.), Dmitry Baevsky (alto), Clovis Nicolas (cb.), Jason Brown (batt.).

DATA REGISTRAZIONE

Malakoff, luglio 2022.