Nasce panTǔK, sinergia tra Pannonica e Tǔk Music

Nasce una sezione all’interno dell’agenzia espressamente dedicata ad alcuni degli artisti sotto contratto con l’etichetta Tǔk Music.

4041
Da sinistra a destra: Giovanni Gaias - Marco Bardoscia - Dino Rubino - Sade Mangiaracina Foto di Gaias, credits Sara Deidda Foto di Bardoscia, credits: Daniele Esposito Foto di Rubino. Credits: Gianluca Normanno Foto di Mangiaracina. Credits: Tamara Casula

La collaborazione tra l’agenzia di management Pannonica e Paolo Fresu ha avuto inizio quasi 30 anni fa e la sinergia si va adesso consolidando con la nascita di panTǔk, una sezione all’interno dell’agenzia espressamente dedicata ad alcuni degli artisti sotto contratto con l’etichetta Tǔk Music, fondata dal trombettista nel 2010: la pianista Sade Mangiaracina (due dischi all’attivo Le Mie Donne e Madiba), il batterista e multistrumentista Nanni Gaias (autore del mini-album Think Outside The Box), il contrabbassista Marco Bardoscia (un album da leader The Future is a Tree, uno da co-leader Trigono e numerose partecipazioni ad altri album dell’etichetta) ed il pianista e trombettista Dino Rubino, titolare di 5 album da leader Zenzi, kairos, Roaming Heart, Where Is the Happiness? e time of silence  con un sesto, Gesuè, in uscita la prossima primavera.
Per la prima volta nel mondo del jazz italiano un’agenzia di management ed una casa discografica uniscono le forze al fine di moltiplicare le opportunità di crescita e sviluppo dei propri talenti emergenti: all’interno di Pannonica è stata quindi creata una sezione che si occuperà di sviluppare e promuovere gli artisti mettendo in moto un circolo virtuoso che sfrutti al meglio le potenzialità offerte dalla pubblicazione del disco e dall’attività live di modo che possano beneficiarne reciprocamente.
Il primo evento che inaugura la collaborazione è il debutto al Blue Note di Milano il 27 febbraio della pianista Sade Mangiaracina alla guida del suo trio composto da Marco Bardoscia al contrabbasso, Gianluca Brugnano alla batteria e con un ospite davvero speciale, la cantante Chiara Galiazzo, vincitrice della sesta edizione di XFactor, più volte sul palco del festival di Sanremo e vincitrice del Wind Music Award del 2013.
La scaletta in programma propone estratti dai due ultimi e rilevanti lavori discografici di Sade, ampiamente premiati dalla critica e pubblicati dalla Tǔk Music: Le mie donne (2018) ispirato da alcune importanti figure femminili del Novecento come Anna Frank, Coco Chanel e Frida Kahlo, e Madiba  (2021) invece dedicato e donato al simbolo della lotta per dei diritti umani, Nelson Mandela.
Il senso dell’incontro di questo concerto-evento vive nella creatività dell’arte musicale capace di inviare messaggi chiari ed univoci. Sade e Chiara affermano che “la nostra musica si incontra sui temi dell’amore per le persone ma specialmente per la terra sopra la quale viviamo”. Anche per questo hanno scelto di intitolare la serata “Ti meriti un amore”.
www.pannonica.it
www.tukmusic.com