Quarantaduesima edizione di Musica a Villa Durio

Tutti gli appuntamenti per la primavera ’22 con la stagione musicale di Città di Varallo, diretta da Massimo Giuseppe Bianchi.

5853

Si apre il 1 Maggio, immediatamente dopo la Giornata Internazionale del Jazz, la 42° edizione di Musica a Villa Durio, stagione musicale di Città di Varallo, diretta da Massimo Giuseppe Bianchi.
Il calendario dei concerti comprenderà per quest’anno un’edizione primaverile. Dall’1 Maggio al 12 Giugno 2022, quindi un’estate ricca di appuntamenti musicali, tra i quali il tradizionale Festival Beethoven organizzato in collaborazione con Musica con le Ali di Milano. I concerti riprenderanno nel mese di Settembre per terminare a dicembre con uno straordinario Concerto di Natale. Musica classica, Jazz, Musica Antica e la consueta attenzione ai giovani talenti, vincitori di prestigiosi premi internazionali, per proporre al pubblico valsesiano un’offerta di alta qualità e una visione su quanto di nuovo accade nella scena musicale internazionale, un programma di grande qualità che si distingue per l’alto livello degli interpreti e per le novità.

Lorenzo Bisogno

La stagione si apre all’insegna del jazz il 1° maggio 2022 a Palazzo dei Musei con il Trio formato da Lorenzo Bisogno, sax tenore, Manuel Magrini, pianoforte e Pietro Paris, contrabbasso. Una formazione giovane ma dalla forte personalità, all’interno della quale spicca Lorenzo Bisogno, laureatosi vincitore del Premio Nuovo IMAIE e del Premio Massimo Urbani.

David Feldman

Domenica 8 maggio 2022, il controtenore premiato ai Grammy Awards David Feldman e Massimo Giuseppe Bianchi, pianoforte, proporranno un programma di grande fascino dedicato a opere per voce e pianoforte di Elgar, Vaughan Williams e Britten.
Già ospite della 40esima edizione e del 3° Festival Beethoven, David Feldman porta a Varallo l’esperienza maturata nei teatri europei come solista di importanti formazioni, tra cui i Vox Luminis con i quali ha appena concluso una lunga tournée tra Spagna, Francia, Belgio e Olanda.
Il duo cameristico formato da Alessio Bidoli, violino, e Mari Fujino, pianoforte, si esibirà a Palazzo dei Musei il 15 maggio 2022, con un programma classico comprendente musiche di Haendel, Beethoven, Grieg, Ravel.

Valentina Ciardelli

Il 22 maggio 2022 a Palazzo dei Musei sarà di scena il duo formato da Valentina Ciardelli, contrabbasso, e Massimo Giuseppe Bianchi, pianoforte.
Solista, compositrice, talento poliedrico con una passione per il rock, Valentina Ciardelli è una delle artiste sostenute da Musica con le Ali, vive a Londra dove è assistente di Leon Bosch presso il Trinity Laban Conservatoire of Music and Dance e professore di contrabbasso al London Performing Academy of Music. La scelta del repertorio di Massimo Giuseppe Bianchi saprà interessare anche gli appassionati di rock e musica contemporanea, poiché accanto alla musica di compositori classici, come Puccini, saranno eseguiti brani di John Lennon, Paul McCartney e Frank Zappa.

Fabio Giachino

Il piano solo di Fabio Giachino ed il suo ultimo lavoro discografico per CamJazz, intitolato “Limitless”, sarà il protagonista del concerto del 29 maggio presso il Palazzo dei Musei. Giachino, pianista, compositore e producer, considerato uno dei migliori talenti del jazz italiano, presenta live il suo nuovo album Limitless.
Il 5 giugno Musica a Villa Durio si sposta al Teatro Civico per ospitare il Marco Rottoli Septet, un’ampia formazione jazzistica formata da Alessandro Bottacchiari (tromba), Sophia Tomelleri (sax alto), Jossy Botte (sax tenore), Andrea Andreoli (trombone), Simone Daclon (piano), Marco Rottoli (contrabbasso, composizioni e arrangiamenti), Matteo Rebulla (batteria).

Alexandra Tirsu

Alla musica classica è affidato il concerto di chiusura dell’edizione primaverile di Musica a Villa Durio. Presso il Palazzo dei Musei, il 12 giugno si esibirà Alexandra Tirsu, violino, premio Ard Munchen 2021, e Massimo Giuseppe Bianchi, pianoforte. Musiche di Schubert, Debussy e Franck.

https://www.musicavilladurio.com/