Maria Pia De Vito & Burnogualà «Moresche e altre invenzioni»

1423

AUTORE

Maria Pia De Vito & Burnogualà

TITOLO DEL DISCO

«Moresche e altre invenzioni»

ETICHETTA

Parco della Musica Records

 


 

È il trionfo delle voci, il nuovo album di Maria Pia De Vito. Affiancata dall’ensemble Burnogualà, la cantante e compositrice partenopea guida con mano sicura questa spettacolare formazione composta una ventina di cantanti. Una vera e propria «comunità di ricercatori» – secondo la sua stessa definizione – con cui lei condivide le sue esplorazioni a tutto tondo. Nei quindici brani dell’album c’è la miglior sintesi possibile dell’universo creativo di Maria Pia, in miracoloso equilibrio tra colto e popolare, tra musica accademica e jazz. Il punto di partenza sono le moresche del compositore fiammingo Orlando di Lasso: si tratta di antiche danze di origine araba a carattere grottesco che risalgono al sedicesimo secolo, eppure suonano modernissime. A questo nucleo si aggiungono interludi e momenti sonori in cui l’Africa, la Napoli del Cinquecento e del Seicento e l’improvvisazione si mescolano in un gioco di specchi e intrecci di assoluta suggestione. E le presenza dell’artista del Burkina Faso Ousmane Coulibaly, quella del maestro della chitarra acustica Ralph Towner (spesso complice della cantante) e di altri ospiti illustri aggiunge ulteriori sfumature alla già ricca tavolozza cromatica del cd. Un’ultima osservazione. Il disco è dedicato a Roberto De Simone, compositore, regista teatrale, studioso, padre del rinascimento musicale partenopeo e animatore della Nuova Compagnia di Canto Popolare del periodo d’oro, quello compreso tra il 1967 e il 1978. Senza la sua opera e la sua lezione, un progetto come quello della De Vito probabilmente non sarebbe stato concepito.

Franchi

[da Musica Jazz, agosto 2018]

 


 

DISTRIBUTORE

Egea

FORMAZIONE

Maria Pia De Vito, Burnogualà Large Vocal Ensemble (voc.), Lorenzo Apicella, Rita Marcotulli (p.), Alessandro D’Alessandro (organetto), Giuseppe Spedino Moffa (zampogna), Ralph Towner (chit.), Ousmane Coulibaly (kora, balafon), Dario Piccioni (cb.), Massimo Carrano (perc.).

 

DATA REGISTRAZIONE

Roma, 11 e 12-3-17 e 12-7-17.