John McLaughlin «Is That So?»

6249

AUTORE

John McLaughlin

TITOLO DEL DISCO

«Is That So?»

ETICHETTA

Abstract Logix


Ottenere – lecitamente – ottima musica, non è cosa facile di questi tempi. Soprattutto se il gradito cadeau arriva dal Gran Maestro della chitarra, da uno dei soci fondatori della fusion: John McLaughlin. In compagnia, tra l’altro, di musicisti che ci ricordano il momento in cui la musica arrise al mondo da un’unica prospettiva: alias, Zakir Hussain, maestro della tabla e Shankar Mahadevan, emerito erede di Shrinivas Vinayak Khale. C’è un retrogusto della Mahavishnu Orchestra, non fosse altro che per alcune tecnologie utilizzate da McLaughlin, come la chitarra synth, ma soprattutto si ascolta tutta la costante ricerca del chitarrista britannico; quella che lo ha fatto giungere ai gradini più alti del podio della musica. E si ascolta anche la fedele osservanza amorosa di McLaughlin nei confronti della filosofia indiana, della cultura e della religione. Qui McLaughlin va ben oltre le aspettative: pur mantenendo vivida la memoria degli stilemi della musica indiana, grazie alla tabla di Hussain e all’ecumenica voce di Mahadevan, annulla le regole del sistema raga, per far dialogare apertamente la musica occidentale con quella indiana. Il risultato sono sei brani affascinanti, con McLaughlin che si diverte a pennellare note e dispensare saperi coloristici con le sue chitarre, lasciando fluire dei brani dalla spiccata vena cantabile – e, perché no, anche danzabile – che opportunamente rimbalzano sulle pelli dei tamburi di Hussain. Il musicista di Doncaster non trascura nulla, anche le atmosfere più crepuscolari, come quelle perfettamente disegnate in Tara e nella progressione coloristica di The Search. Ai tempi del coronavirus Mr. McLaughlin ha fatto un bel regalo: da ascoltare, per meditare.  
Alceste Ayroldi


DISTRIBUTORE

mahavishnujohnmclaughlin.bandcamp.com

FORMAZIONE

John McLaughlin (chit.), Zakir Hussain (tabla), Shankar Mahadevan (voc.).

DATA REGISTRAZIONE

Monaco, data scon.