Musica Jazz di ottobre 2020 è in edicola

Il magazine con le anticipazioni delle rubriche e degli articoli. La cover story, il dossier, le interviste, le recensioni e l'esclusivo CD allegato

112393

 

IL CD ALLEGATO A MUSICA JAZZ DI OTTOBRE 2020

SONNY ROLLINS
«Happy 90th!»

Dopo aver iniziato a festeggiarlo – con doverosa copertina – sul numero di settembre, dedichiamo a Sonny Rollins anche il cd di questo mese, per compilare il quale abbiamo scelto una serie di brani rimasti un po’ in ombra all’interno della vasta produzione del sassofonista. Troverete così i brani in trio (con Henry Grimes e Specs Wright) registrati per la MetroJazz nel 1958, l’integrale del concerto di Lenox con la sezione ritmica del Modern Jazz Quartet, mai raccolta su un unico cd, e i due incredibili pezzi (con Bob Cranshaw e il grande percussionista cubano Candido) apparsi in origine nel 1962 su «What’s New» della RCA. Apertura e chiusura del sipario sono affidate al solo Sonny: «solo», appunto, perché in totale solitudine, con le due leggendarie esecuzioni di Body And Soul (1958) e It Could Happen To You (1957)

ACQUISTA ORA MUSICA JAZZ DI OTTOBRE 2020!

 

COVER STORY

AMIRI BARAKA

A quasi sette anni dalla scomparsa, LeRoi Jones/Amiri Baraka resta una figura di enorme rilevanza all’interno della cultura degli Stati Uniti. Ne approfondiamo la carriera letteraria, ricordando la sua intensa attività di poeta, uomo di teatro, saggista, polemista e tanto altro.

INCHIESTA 

JAZZ LIVES MATTER?
IL JAZZ, IL VIRUS E TRUMP

Il mondo è cambiato, nel 2020, e anche quello del jazz non fa eccezione.
Abbiamo chiesto a una folta rappresentanza di musicisti, giornalisti, produttori discografici
che cosa sta succedendo nella patria della nostra musica a poche settimane dalle elezioni presidenziali.Rispondono Wynton Marsalis, Carla Bley, Bill Frisell, Joe Lovano, Uri Caine, Ethan Iverson,
Kurt Elling, Mary Halvorson, Steve Lehman e tanti altri tra musicisti, produttori e giornalisti.

DOSSIER

SONNY ROLLINS

Lo stile e la poetica del più grande sassofonista vivente – anche se ormai inattivo da qualche anno –
esaminati e discussi dal collega italiano (Maurizio Giammarco) che di lui si è diffusamente occupato
qualche anno fa anche in un volume di grande acutezza critica.

INTERVISTA

MATTHIEU BORDENAVE
Il sassofonista francese, ma ormai tedesco d’adozione, debutta su ECM con un bel disco in trio
(pianoforte e batteria; niente contrabbasso). Suonare senza batteria, ci dice, rafforza l’importanza melodica
di ogni strumento e consente un suono reale, un dialogo a tre voci.

DISCHI DA NON PERDERE

Ron Miles • Terje Rypdal • Thelonious Monk • Joel Ross • Tigran Hamasyan • Andrea Grossi • Chiara Pastò •
Christopher Hollyday • Joëlle Léandre & Pascal Contet • Gordon Grdina • Whit Dickey • Micah Thomas •
Kandace Springs • Matthieu Bordenave • Das Rad • Ricardo Grilli

 

LI SALVI CHI PUÒ

SOTTO IL SOLE DELLA CREATIVITÀ FIRMATA HUMAN ARTS ENSEMBLE

Il collettivo di St. Louis, Missouri, ha svolto un’attività oltremodo singolare,
diffusa in molti frammenti e altrettante derivazioni. Cerchiamo di ricostruirne la storia.

 

IL TASTO PLAY

RYMDEN:
UN ESORDIO RAREFATTO
E MEDITATIVO, UN NUOVO ALBUM DAI TONI PIÙ VIVACI ED ETEROGENEI

Il nuovo lavoro del gruppo svedese è ben diverso da quello dell’esordio e lascia intuire potenzialità di grande interesse.
Il trio (Bugge Wesseltoft, Dan Berglund, Magnus Östrom) risponde alle nostre domande e racconta la genesi del gruppo
e il lungo percorso che, da un primo album registrato di getto, ha portato alla nuova uscita.

 

ACQUISTA ORA MUSICA JAZZ DI OTTOBRE 2020!

 

INTERVISTA

IMMANUEL WILKINS

IN PURSUIT OF BLACKNESS: Il giovanissimo – ventidue anni – sassofonista di Filadelfia 
ha già esordito su Blue Note e sembra destinato a grandi cose.

INTERVISTA

MICHEL BENITA

«Ho sempre pensato che la musica fosse qualcosa di più che suonare bene il proprio strumento.
Ecco perché non sono mai stato un feticista del contrabbasso. Avrei potuto suonare un altro strumento e fare comunque musica»

INTERVISTA

RICHARD GALLIANO

Con il suo nuovo album, il fisarmonicista di Cannes si sente finalmente libero di esprimersi oltre ogni vincolo,
seguire istinto e cuore, vivere la musica come opportunità d’emozione e riflessione, come medicina dell’anima.

 

OUTSIDERS

EVERYMAN BAND

Ripercorriamo le vicende e le esigue testimonianze discografiche di un gruppo dalla spiccata originalità,
emerso nel crogiolo degli anni Ottanta e oggi poco ricordato, nonostante la presenza del ben noto David Torn

JAZZ PEOPLE

EMILY REMLER

Scomparsa appena trentaduenne nel 1990, la chitarrista del New Jersey
avrebbe potuto lasciare un segno rilevante ma rischia, purtroppo, di essere ingiustamente dimenticata.

CIRCUS

 

MOON IN JUNE

LOU REED E LA SUA NEW YORK

Il ritratto spietato di una metropoli in crisi. «Un inferno alla Bosch» che impressiona ancora, a trent’anni di distanza.

BLACK & BLUE

RITRATTI DELLE SIGNORE DEL BLUES: SECONDA PARTE

Dalla metà degli anni Cinquanta, l’ampia superficie quadrata delle copertine dei long playing
ha saputo raffigurare l’arte di cantanti e musicisti nell’immaginario collettivo.

ACQUISTA ORA MUSICA JAZZ DI OTTOBRE 2020!

PROG

RICK WAKEMAN

Torna il leggendario tastierista inglese con un nuovo concept album dedicato alle sabbie di Marte.

TROPICÁLIA

CÉU

Intervista esclusiva con l’artista di San Paolo, che dal 2005 propone uno stile ricco di downtempo e trip-hop,
reggae, Afrobeat e spunti di jazz che oggi ha contagiato i suoi colleghi più giovani.

CHANSON(G)S

MIMMO LOCASCIULLI

Incontriamo il cantautore abruzzese alla vigilia del suo nuovo album,
che rivisita quello che quasi quarant’anni fa lo impose all’attenzione generale.

ACQUISTA ORA MUSICA JAZZ DI OTTOBRE 2020!

 

CODA: MY FOOLISH EAR

TERJE RYPDAL: IL RITORNO DEL GUERRIERO MELODICO

Dopo sette anni di silenzio discografico, ritorna il grande chitarrista norvegese
con un nuovo album che non vuole certo essere un commiato bensì un nuovo inizio.