Eric Dolphy «The Complete Last Recordings In Hilversum & Paris 1964»

2042

AUTORE

Eric Dolphy

TITOLO DEL DISCO

«The Complete Last Recordings In Hilversum & Paris 1964»

ETICHETTA

Domino (2 cd)

 


 

I primi sei brani provengono da «Last Date» (Fontana e Limelight); altrettanti erano già su West Wind e Jazzway; due su Flat & Sharp e l’ultimo su Icp: ecco le coordinate di queste due ore e venti, l’integrale di quanto giunto fino a noi degli ultimi giorni di Eric Dolphy, morto a Berlino il 29 giugno 1964 (dopo che era giunto in Europa con Mingus). Il materiale tematico comprende capolavori dolphyani (Miss Ann, 245, Gw, Serene in duplice versione, Ode To Charlie Parker, Les…) e quattro pagine non sue, tra cui Epistrophy (anch’essa in due takes) e Naima. La qualità d’incisione è diseguale, ma comunque più che accettabile (tranne la lunga Epistrophy di chiusura); la musica quasi sempre eccelsa, soprattutto — va da sé — quando è Dolphy a menare la danza.

Alberto Bazzurro

 


 

DISTRIBUTORE

Egea

FORMAZIONE

Eric Dolphy (alto, cl. b., fl.) con: Kenny Drew (p.), Guy Pedersen (cb.), Daniel Humair (batt.); Misha Mengelberg (p.), Jacques Schols (cb.), Han Bennink (batt.); Donald Byrd (tr.), Nathan Davis (ten.), Jacques Dieval (p.), Jacques Hess (cb.), Franco Manzecchi (batt.), Jacky Bambou (perc.).

DATA REGISTRAZIONE

Parigi, 28-5-64; Eindhoven e Hilversum, 1 e 2-6-64; Parigi, 11-6-64.