Bruno Calvo Quartet «Outlines»

1664

AUTORE

Bruno Calvo Quartet

TITOLO DEL DISCO

«Outlines»

ETICHETTA

Fresh Sound New Talent

 


 

Mentre in politica tanti, troppi governi si trincerano dietro egoismi nazionali e sovranismi continuando ad alzare barriere e muri, il jazz va in controtendenza. Soprattutto quello della cosiddetta generazione Erasmus, cui appartiene tra gli altri Bruno Calvo. Originario di Cadice, il giovane trombettista andaluso – è nato nel 1991 – ha messo in piedi nei Paesi Bassi, dove vive e lavora da tempo, un brillante quartetto multietnico (Van Gelder è olandese, Romagnoli italiano e il batterista spagnolo). «Outlines», il biglietto da visita della formazione, è uno più convincenti esordi discografici di quest’anno. A documentarlo con prontezza provvede l’etichetta catalana Fresh Sound di Jordi Pujol, da sempre molto attenta agli artisti emergenti provenienti dalla scena europea e non solo. Temi esposti all’unisono da tromba e sassofono, suggestivi intrecci e giochi di contrappunti, cambi di tempo repentini e grande vivacità caratterizzano la musica dell’album, che vede in scaletta otto composizioni del leader più la ripresa – assai efficace – della gillespiana Con Alma. Nello stile modernista e vicino a un’avanguardia moderata, Calvo e compagni fanno pensare a certi gruppi di Dave Douglas, oltre che allo storico quartetto pianoless di Ornette Coleman. Nota di merito speciale per Iago Fernández, la cui fantasiosa concezione ritmica è un valore aggiunto.

Franchi

[da Musica Jazz, settembre 2018]

 


 

DISTRIBUTORE

IRD

FORMAZIONE

Bruno Calvo (tr.), Ben Van Gelder (alto), Giuseppe Romagnoli (cb.), Iago Fernández (batt.).

DATA REGISTRAZIONE

Amsterdam, 20 e 21-2-17.