Just Another Foundry «Bouwer»

2482

AUTORE

Just Another Foundry

TITOLO DEL DISCO

«Bouwer»

ETICHETTA

Double Moon

 


 

Inserito nella collana Next Generation curata in collaborazione con la rivista tedesca Jazzthing, il disco mette in luce le non comuni doti di un trio di giovanissimi. Non a caso, in soli due anni Engel (classe 1990), Herzog (1989) e Greminger (1994) hanno collezionato premi quali l’Osnabrück Young German Jazz Award, il Grand Prix di Avignone e il Maastricht Jazz Award. I tre appartengono a una scena musicale tradizionalmente fertile quale quella di Colonia. Non sorprendentemente, infatti, tra i maestri di Engel figura un protagonista della musica improvvisata europea come il contraltista e clarinettista Frank Gratkowski. Di quella scena il trio dimostra di aver assorbito il rigore e la spregiudicatezza, requisiti essenziali per evitare approcci pedissequi e derivativi. Ne conseguono frequenti sezioni su tempo libero, occasionali puntate free alternate a fasi metricamente più strutturate. Qua e là si colgono infatti velati riferimenti alla poetica di Ornette Coleman e Paul Motian. In un tale contesto, spiccano il fraseggio aspro e i timbri corrosivi (dai tratti quasi braxtoniani) di Engel, la capacità dialettica di Herzog e l’attenzione a dinamiche e colori di Greminger. Ovvio che la materia debba essere ancora compiutamente sgrezzata, ma potenziale e qualità sono indiscutibili.

Boddi

[da Musica Jazz, maggio 2018]

 


 

DISTRIBUTORE

Bertus

FORMAZIONE

Jonas Engel (alto), Florian Herzog (cb.), Anthony Greminger (batt.).

DATA REGISTRAZIONE

Colonia, giugno 2016.