Anteprima Venezia Jazz Festival Fall edition

Il primo ottobre al Laguna Libre sarà in scena Omar Sosa, mentre l'8 sarà la volta del trio di Joscho Stephan

2160

La quarta edizione di Venezia Jazz Festival Fall edition presenta due straordinarie anteprime. Il pianista cubano Omar Sosa e il chitarrista gipsy Joscho Stephan saranno i protagonisti di due appuntamenti al Laguna Libre di Venezia, jazz club del festival che, dopo un’estate di musica e cucina all’aperto sulla Fondamenta, ha ampliato le sue sale interne per ospitare fantastici live di accompagnamento ad una cucina di qualità con l’impiego di  prodotti biologici e locali e  con l’apprezzata formula dell’aperitivo o della cena-concerto. Ai fornelli lo chef resident Bamba Barry, insignito nel 2019 come miglior chef di cucina etnica dal Gambero rosso.

Omar Sosa

Grazie a Veneto Jazz, Omar Sosa sarà in laguna venerdì 1 ottobre in una esclusiva performance dove alternerà piano, tastiere e loop&samplig.  Pianista di statura eccezionale, capace con la sua arte di abbattere qualsiasi frontiera, Sosa celebra la diversità delle anime della musica, coltivando sempre un’intima connessione con le sue radici. Uno spirito musicale generoso e un’apertura a sonorità nuove e combinazioni insolite animano tutto ciò che Omar fa, così come in Senses, il suo sesto album per piano solo, nuova tappa di un viaggio fra sentimenti ed emozioni. Senses è la capacità di comunicare il proprio sentire, anche attraverso l’utilizzo dell’elettronica e dei samples, ma sempre nel rispetto della tradizione afro-cubana, e del silenzio e degli spazi tanto importanti per la pace dello spirito.

Joscho Stephan Trio

Venerdì 8 ottobre in scena il trio di Joscho Stephan, uno dei massimi interpreti della musica di Django Reinhardt.  Le sue radici affondano nella musica Gipsy Swing, lo stile nato negli anni ’30 grazie a questo pionieristico e leggendario chitarrista. Nonostante la sua giovane età, Joscho dopo sette  acclamati album e un DVD, si è fatto strada nell’illustre circolo dei migliori musicisti di Gipsy e musicisti jazz come Paquito de Rivera, James Carter, Charlie Mariano o Grady Tate. Ha girato l’Australia con i grandi chitarristi Martin Taylor e Tommy Emmanuel e si è esibito con le sue band (da trio a quintetto) per diversi importanti festival europei. I suoi concerti al Lincoln Center di New York o nella capitale del country americano Nashville sono stati accolti con entusiasmo dal pubblico. Il suo debutto “Swinging Strings” è stato nominato CD del mese dalla rivista americana Guitar Player. Nelle parole dell’amatissimo Acoustic Guitar Magazine, è il garante del futuro della chitarra jazz Gipsy. Al Laguna Libre si esibirà con  Sven Jungbeck (chitarra ritmica) e Volker Kamp (contrabbasso).
Venezia Jazz Festival Fall edition #4 è organizzato da Veneto Jazz con il supporto di Ministero della Cultura e Regione del Veneto e il patrocinio della Città di Venezia. Special partner: Laguna Libre. Media partner: Jazzit, Venezia News. Il programma completo sarà annunciato a breve.
Prevendite, prenotazioni e dettagli e menu: www.lagunalibre.it

Venerdì 1 ottobre

Omar Sosa
piano – keyboards – loop&samplig
APERITIVO_CONCERTO Ore 19.00 / 20.30 (ingresso dalle 18.30)
Aperitivo rinforzato con concerto € 38
CENA_CONCERTO Ore 21.30 / 23.00 (ingresso dalle 21.00, chiusura alle 23.30)
Cena con menu fisso con concerto € 53

Venerdì 8 ottobre
Joscho Stephan trio
Joscho Stephan – chitarra
Sven Jungbeck – chitarra ritmica
Volker Kamp  – contrabbasso
APERITIVO_CONCERTO Ore 19.00 / 20.30 (ingresso dalle 18.30)
Aperitivo rinforzato con concerto € 33
CENA_CONCERTO Ore 21.30 / 23.00 (ingresso dalle 21.00, chiusura alle 23.30)
Cena con menu fisso con concerto € 48
Informazioni: Laguna Libre – tel. 041.2440031  – www.lagunalibre.it  – www.venetojazz.com
Per l’accesso è richiesto Green Pass.
Informazioni:
Veneto Jazz – jazz@venetojazz.com – t. (+39) 366.2700299 – www.venetojazz.com