Frank Sinatra «All Alone / Sinatra & Strings»

2470

AUTORE

Frank Sinatra

TITOLO DEL DISCO

«All Alone / Sinatra & Strings»

ETICHETTA

Poll Winners

 


 

Gordon Jenkins, che nell’era Capitol aveva magistralmente vestito le affrante solitudini e i malinconici distacchi del Sinatra di «No One Cares», nella fase iniziale degli anni Reprise guidò il cantante di Hoboken in un affine concept album, «All Alone»: non i pensosi e articolati standard dell’lp precedente (da Here’s That Rainy Day a I Can’t Get Started) ma piccole, stagionate gemme (con l’eccezione del finissimo Indiscreet di Cahn e Van Heusen, sempre perfetti per Frank) di una più semplice grazia sentimentale. Uno dei temi di Berlin qui affrontati, l’antico e struggente When I Lost You, esemplifica la singolarità del rapporto tra interprete e arrangiatore: la cornice orchestrale dilatata e il rubato affranto e ansiogeno di Sinatra si sposano a creare un’immagine di dolente e anche lievemente arcano romanticismo. Il secondo lp qui raccolto è quello che inaugurò il lungo sodalizio tra Frank e Don Costa: un glorioso repertorio, da Yesterdays a Come Rain Or Come Shine allo Stardust sintetizzato nel solo, bellissimo verse, tempestosi chiaroscuri orchestrali, interpretazioni di colloquiale intensità lirico- melodica (a tratti in prezioso contrasto con gli eccessi di Costa) culminanti nella creativa e sobria eloquenza di That’s All, It Might As Well Be Spring e Don’t Take Your Love From Me.

Federighi

 


 

DISTRIBUTORE

Egea

FORMAZIONE

Frank Sinatra (voc.), Gordon Jenkins, Don Costa (arr., dir.).

DATA REGISTRAZIONE

Hollywood, 1961 e 1962.