WADADA LEO SMITH & ORANGE WAVE ELECTRIC «Fire Illuminations»

14835

AUTORE

Wadada Leo Smith & Orange Wave Electric

TITOLO DEL DISCO

«Fire Illuminations»

ETICHETTA

Kabell


Esauriti i festeggiamenti, discograficamente assai prolifici, per i suoi ottant’anni, l’ormai ottantunenne (dal dicembre scorso) trombettista del Mississippi ci regala un nuovo lavoro (anche qui il primo di molti, a quanto ci vien detto), fresco di stampa e al momento solo in formato digitale, ribadendo concetti che gli sono propri da molti anni e che lo apparentano (non a titolo esclusivo, il che rappresenta uno dei suoi svariati pregi) al linguaggio elettrico, qui espresso attraverso un nonetto – in verità solo in due dei cinque brani totali, per il resto in quintetto e sestetto – con tre chitarre e due bassi, appunto elettrici, più elettro[1]nica. Il risultato è un album di grande sostanza, ora più rigoglioso, muscolare (a partire dall’iniziale Ntozake) ora più rilassato, parsimonioso (ed è qui che Leo ci regala il suo magico timbro sordinato), ricavato attraverso una generosa post-produzione del molto materiale inciso in diverse sedute (un po’ alla «Bitches Brew», per capir ci). La scelta dell’arancione come emblema del nuovo ensemble «si rifà – ci dice lo stesso Smith – alla vitalità del sound elettrico che vi si respira». E c’è poi da rimarcare come, ancora una volta, il Nostro confermi il suo amore per le dediche. Così il brano d’avvio è in memoria della poetessa e drammaturga Ntozake Shange, scomparsa pochi mesi prima dell’inizio delle sedute, così ci sono ben due brani per Muhammad Alì/Cassius Clay, Muhammad Ali’s Spiritual Horizon e Muhammad Ali and George Foreman’s Rumble in Zaire Africa, e uno per Tony Williams, omonimo. Tutto il resto lo trovate dentro questi quarantotto minuti di musica ricca di spunti e significati. Ne vale assolutamente la pena.
Bazzurro

pubblicata sul numero di aprile 2023 di Musica Jazz


DISTRIBUTORE

wadadaleosmith.com

FORMAZIONE

Wadada Leo Smith (tr.), Nels Cline, Brandon Ross, Lamar Smith (chit.), Bill Laswell, Melvin Gibbs (b. el.), Pheeroan akLaff (batt.), Mauro Refosco (perc.), Hardedge (elettr.).

DATA REGISTRAZIONE

Loc. scon., gennaio 2019/2021.