Trevor Dunn «Séances»

14382

AUTORE

Trevor Dunn

TITOLO DEL DISCO

«Séances»

ETICHETTA

Pyroclastic


Trevor Dunn, cinquantaquattrenne bassista di Eureka, California, in questo bellissimo album si pone alla testa di un settetto (trio jazz più quartetto da camera, volendo semplificare) per sciorinare sette brani di sua composizione che – ci vien detto – «navigano in un chamber-jazz-metal ispirato ai bizzarri racconti di una setta religiosa francese del Diciottesimo secolo». Il clima è esattamente quello: vivido e attraversato da costanti bagliori, impennate e sgroppate a tratti quasi furenti, curiosamente eretto su palafitte schiettamente cameristiche, come timbriche (inevitabilmente, vien da dire) se non per temperature in quanto tali (ma accade anche quello). Ovunque superlativo l’apporto di un manipolo di musicisti di cui sono del resto ben note le doti, oltre alla capacità di calarsi in differenti contesti senza mai perdere un’oncia della propria spiccata individualità, Halvorson, Smith e Noriega in primis. Non poteva dunque che venirne fuori un disco di assoluto spessore (ma anche godibilità), ricco, variegato, attraversato da un’energia (creativa ma non solo) costante, inesausta. In poche parole una delle cose più stimolanti e convincenti uscite in questo 2022. Provare per credere, come si dice.
Bazzurro

Pubblicata sul numero di ottobre 2022 di Musica Jazz


DISTRIBUTORE

pyroclasticrecords.com

FORMAZIONE

Trio-Convulsant: Mary Halvorson (chit.), Trevor Dunn (cb.), Ches Smith (batt., perc.) + Folie à Quatre: Oscar Noriega (cl., cl. b.), Anna Webber (fl., fl. alto), Carla Kihlstedt (viola, viol.), Mariel Roberts (cello).

DATA REGISTRAZIONE

Mount Vernon, gennaio 2022.