Sélébéyone & Steve Lehman «Xaybu: The Unseen»

14575

AUTORE

Sélébéyone & Steve Lehman

TITOLO DEL DISCO

«Xaybu: The Unseen»

ETICHETTA

Pi Recordings


Il progetto Sélébéyone con Steve Lehman ci riavvicina all’Africa, quella più moderna, scorporata da ogni, superflua, forma di oleografia, e in cui la sensazione è quella di ascoltare una musica che si affranca dal ghetto culturale delle «buone vibrazioni» de[1]gli anni Ottanta per ridare nuova linfa e «nevrosi» a un incontro – quello tra jazz e hip-hop – che continua a produrre, a nostro avviso, una delle miscele più eccitanti del nostro tempo. È da tempo che non ci sono più buone vibrazioni in Africa, ed è da tempo che in alcune aree del continente – il Senegal è una di queste – si cerca di scimmiottare l’Occidente. Sélébéyone (in wolof, una delle lingue più comunemente parlate in Senegal, significa intersezione, incrocio, confluenza) è la trasposizione musicale di questa esigenza e alla sua seconda prova discografica, si asciuga e, senza il contributo di Drew Gress al contrabbasso e di Carlos Homs alle tastiere, affida a Damion Reid (il batterista del fu Experiment di Robert Glasper) il compito di reggere da solo il sostegno ritmico di una musica che, soprattutto grazie a lui, si fa più «minimale» ma, forse per questo, ancora più eccitante. Il sassofono di Lehman, solista dotato di grande personalità, qui diventa un «colore uno dei tanti di una tavolozza multiforme in cui il rap del senegalese Bandimic e del newyorkese HPrizm (Antipop Consortium) la fa da padrone. Questa musica ci ha colpito fin dall’inizio (2016) della sua comparsa sul mercato e questo «Xaybu: The Unseen» (il termine in wolof si riferisce al concetto mistico dell’inconoscibile o dell’invisibile, lo stesso che nell’Islam – i due rapper e il sassofonista Lasserre sono musulmani – viene chiamato al-Ghaib) conferma quella sensazione di notevole sorpresa provata fin dal primo ascolto.
Gaeta

Pubblicata sul numero di ottobre 2022 di Musica Jazz


DISTRIBUTORE

pirecordings.com

FORMAZIONE

Steve Lehman, Maciek Lasserre (alto), Damion Reid (batt.), HPrizm, Gaston Bandimic (rap).

DATA REGISTRAZIONE

Data e luogo scon.