Gilad Hekselman «Far Star»

14210

AUTORE

Gilad Hekselman

TITOLO DEL DISCO

«Far Star»

ETICHETTA

Edition Records


Un album moderno e avventuroso ricco di dettagli e di aperture che ci riportano a una visione della musica in cui due approcci – emotivo e intellettuale – si integrano al servizio di un vero e proprio viaggio esplorativo. Quando parliamo di modernità nel jazz ci riferiamo a questo sound: un universo ricco di colori, un caleidoscopio di sfumature in cui ogni appassionato riuscirà a trovare la giusta dimensione di ascolto. L’israeliano Hekselman risiede da più di diciotto anni a New York, dove è riuscito a costruirsi un suono molto netto e definito e a crearsi una sua precisa riconoscibilità all’interno della scena più creativa. Chi scrive l’ha visto (e sentito) dal vivo al fianco di Ben Wendel qualche anno fa al Belgrado Jazz Festival, esperienza che ricorda con molto piacere. La Edition – la stessa casa discografica dell’ultimo piccolo capolavoro del batterista Nate Smith – arricchisce il suo catalogo confermandosi una delle etichette di punta del jazz di inizio millennio.
Gaeta

Pubblicata sul numero di aprile 2022 di Musica Jazz


DISTRIBUTORE

EGEA

FORMAZIONE

Shai Maestro, Nomok (tast.), Gilad Hekselman (chit.), Nathan Schram (viola, viol.), Oren Hardy (cb.), Eric Harland, Ziv Ravitz (batt.) Alon Benjamini, Amir Bresler (batt., perc.).

DATA REGISTRAZIONE

Tel Aviv e New York, dal marzo 2020 al giugno 2021.