NANNI GAIAS «Quattro»

14736

AUTORE

Nanni Gaias

TITOLO DEL DISCO

«Quattro»

ETICHETTA

Tuk Records


Una linea di confine in bilico, e direi gradevolmente in equilibrio, tra i suoni della contemporaneità. Finalmente un disco fatto in Italia intelligente, dal genuino e, assolutamente non studiato, respiro internazionale. Un disco moderno come non si sentiva da un po’ di tempo, in cui il dub (Citrinitas ‘lude, Luce con il trombone dell’ottimo Filippo Vignato) incontra il funk africaneggiante di Cerchio e le rarefazioni di Rubedo ‘Lude e di Sbaglio in Loop (in cui si riconosce il contributo della tromba di Paolo Fresu e Tormento dei Sottotono si produce in un riuscito, a mio avviso, hit da classifica) si mischiano con il rap del napoletano Shaone (La Famiglia) (Ind all’anema) e di Divine RBG (Be Wise). Nanni (Giovanni) Gaias, nato nel 1996 a Berchidda, con questo lavoro (non è il suo esordio discografico avvenuto poco più di due anni fa con un EP, «Think Outside The Box», sempre per la Tûk) dimostra di essere un musicista con le orecchie aperte e, oltre a mostrare una visione scorporata dal provincialismo che inquina una buona parte delle produzioni peninsulari, è perfettamente integrato in quel melting pot sonoro che rende la musica qualcosa di cui non poter fare a meno.
Gaeta

pubblicata sul numero di luglio 2023 di Musica Jazz


DISTRIBUTORE

Ducale

FORMAZIONE

Emanuele Contis (sop.), Vincenzo Saetta (alto), Matteo Pastorino, Dario Cecchini (bar.), Gabriele Cotti Piccinelli, Filip Uljarevic, Andrea Squassina, Federico Dibiase, Marco Orlini, Antonio Meloni, Luca Aquino, Paolo Fresu (tr.), Francesco Solodini, Fabrizio Monticelli, Gianpaolo Londoño, Davide Bricchi, Filippo Vignato (trne), Francesco Cotti Cometti (tuba), Bonnot (tast.), Giuseppe Spanu, Davide Angelica (chit.), Pier Piras (b. el.), Sebastiano Dessanay (cb.), Nanni Gaias (batt., tast., voc), Shaone, Divine RBG, Zamua, Tormento (voc.).

DATA REGISTRAZIONE

Berchidda e altre località, gennaio-ottobre 2022.