Marquis Hill «Soul Sign»

13958

AUTORE

Marquis Hill

TITOLO DEL DISCO

«Soul Sign»

ETICHETTA

Black Unlimited Music Group


Il tentativo è quello di rappresentare musicalmente ogni segno dello zodiaco attraverso dissonanze elettroniche sulle quali il trombettista di Chicago ricama linee melodiche con il suo consueto, elegante e raffinato fraseggio. Insieme al trombettista due astrologi del Bronx si avvicendano con interventi vocali al sapore di spoken word, una dimensione con la quale Hill flirta ormai da tempo. Però ascoltate «Modern Flows Vol. 2» del 2018: in quel disco tutto questo aveva una dimensione più strutturata e meno «casareccia». Certo: Marquis Hill, oltre ad essere un fuoriclasse sul suo strumento, è un brillante compositore capace di assemblare sonorità inconsuete (Virgo (Mercury) [I Analyze] e Libra (Venus) [I Balance] sono i brani che ci sono piaciuti di più) e accattivanti, oltre che di far convivere personalità musicali di spicco. In questo lavoro c’è meno ricerca e più istinto, e l’atmosfera di fondo propende per quelle sonorità che oggi vanno sotto l’egida del cosiddetto neo-soul. Uno degli aspetti di una delle più interessanti personalità musicali degli ultimi tempi.

Pubblicata sul numero di novembre 2021 di Musica Jazz


DISTRIBUTORE

marquishill.bandcamp.com

FORMAZIONE

Marquis Hill (tr.), Junius Paul, Evan Lawrence (b. el.), Mecca Woods, Boro The Lucky Libra (spoken word).

DATA REGISTRAZIONE

Boston, New York, Chicago, 2020.