Dr. Lonnie Smith «Breathe»

13245

AUTORE

Dr. Lonnie Smith

TITOLO DEL DISCO

«Breathe»

ETICHETTA

Blue Note


Il 3 luglio del 2017 Dr. Lonnie Smith compiva 75 anni. In quella occasione decise di festeggiare il suo compleanno suonando, per circa una settimana, al Jazz Standard di New York (altri e bei tempi) dalle cui sessions sono stati realizzati due dischi: il primo, «All In My Mind», apparso sul mercato nel 2018 con il dottore a farsi accompagnare in trio da due giovani leoni del jazz di oggi (Blake e Kreisberg) e il secondo, questo «Breathe», che si arricchisce della presenza di una sezione fiati notturna, swingante, soulful. Stiamo ascoltando soul jazz, un genere musicale che – diremmo – fa parte del codice genetico dell’organista il quale però in questa occasione decide di sparigliare e di ospitare in due brani (entrambi realizzati in studio) nientemeno che James Newell Osterberg Jr. dai più conosciuto come Iggy Pop, cantante che da tempo non disdegna di collaborare con jazzisti: alcuni si saranno accorti di un disco uscito proprio quell’anno, appunto il 2017, intitolato «Loneliness Road» e in cui il famoso rocker prestava la sua voce a Jamie Saft, Steve Swallow e Bobby Previte. I brani in cui canta Iggy Pop sono Why Can’t We Live Together del buon vecchio Timmy Thomas e Sunshine Superman, celebre canzone (1965) di Donovan.
Gaeta

Pubblicata sul numero di marzo 2021 di Musica Jazz


DISTRIBUTORE

Universal

FORMAZIONE

Sean Jones (tr.), Robin Eubanks (trne), John Ellis (ten.), Jason Marshall (bar.), Dr. Lonnie Smith (org.), Jonathan Kreisberg (chit.), Johnathan Blake (batt.), Richard Bravo (perc.), Alicia Olatuja, Iggy Pop (voc.).

DATA REGISTRAZIONE

New York, luglio 2017.