Fresu / Di Bonaventura / Vacca «Tango Macondo»

14107

AUTORE

Fresu / Di Bonaventura / Vacca 

TITOLO DEL DISCO

«Tango Macondo»

ETICHETTA

Tuk Music


Si è scatenato, Fresu. E, nei dodici mesi del suo sessantesimo compleanno, ha festeggiato dividendosi tra le sale da concerto e quelle di registrazione. Prima si è (auto)celebrato attraverso il triplo cofanetto «P60LO FR3SU», poi ha dedicato un omaggio a Bologna – la città che lo ha accolto – tramite la rilettura delle canzoni dello Zecchino d’oro in «popOFF!». A mo’ di epilogo di un anno vissuto pericolosamente, il trombettista di Berchidda pubblica «Tango Macondo», colonna sonora dello spettacolo che sta girando i principali teatri italiane: un progetto che vede il leader in compagnia di un musicista sardo come lui – Pierpaolo Vacca – e dell’amico marchigiano, oltre che suo complice di lunga data, Daniele Di Bonaventura. E la musica crea una sorta di ponte ideale tra Mamoiada (il paese della Barbagia noto per il Carnevale caratterizzato da maschere grottesche) e Macondo, luogo nato dalla fantasia del grande autore sudamericano Gabriel García Márquez nel suo capolavoro «Cent’anni di solitudine». Il risultato è un viaggio che, dalla Sardegna evocata nella scrittura surreale di Salvatore Niffoi, approda alla Colombia immaginaria del premio Nobel per la letteratura. A conti fatti, quest’album  risulta il più convincente nel tris di progetti. Nella dimensione cameristica di un trio in odore di etno-jazz, Fresu lascia emergere la propria vena più autentica, quella natura elusiva di artista «sensibile alle foglie» e soprattutto la capacità di mescolare arcaico (il suono antico di bandoneón e organetto) e contemporaneo (gli effetti elettronici sempre presenti, eppure mai invadenti). E, all’interno di un repertorio costruito per lo più su temi originali o ispirati al folclore sardo, ripesca tre perle «tanguere»: Alguien le dice al tango, firmato dalla coppia Piazzolla-Borges, e reso con efficacia da Malika Ayane; El día que me quieras, un gioiello di Carlos Gardel eseguito qui dalla sempre più ispirata Tosca; e infine un altro classico gardeliano, Volver, restituito in un insolito arrangiamento per la voce di Elisa.
Franchi

Pubblicata sul numero di dicembre 2021 di Musica Jazz


DISTRIBUTORE

Ducale

FORMAZIONE

Paolo Fresu (tr., fl., p.), Daniele Di Bonaventura (bandoneón, p.), Pierpaolo Vacca (organetto), Elisa, Malika Ayane, Tosca (voc.).

DATA REGISTRAZIONE

Cavalicco, settembre 2021.