Francesca Remigi & Archipélagos «Il labirinto dei topi»

13093

AUTORE

Francesca Remigi

TITOLO DEL DISCO

«Il labirinto dei topi»

ETICHETTA

Emme Record Label


Nessun dubbio: nel giovane jazz italiano trionfa la cosiddetta generazione Erasmus. Vale a dire che gli emergenti di oggi, spesso costretti a «emigrare», hanno un’apertura cosmopolita. E questo per volontà ma anche per necessità, dato che in questo periodo storico la vita non è affatto facile per chi lavora nel mondo della musica. Non fa eccezione Francesca Remigi: classe 1996 e originaria di Alzano Lombardo, vicino a Bergamo, la batterista è leader del gruppo Archipélagos e ideatrice di uno dei più creativi progetti discografici recenti. Con lei ci sono un trombettista australiano (Dasika), un pianista francese (Groppe), un contrabbassista belga (Van Merkenstein), una vocalist sperimentale del Lussemburgo (la Parson) e uno dei nostri improvvisatori più «in», Federico Calcagno, miglior nuovo talento nell’ultimo Top Jazz e i cui clarinetti hanno un ruolo di assoluto rilievo nell’economia dell’ensemble. Ce n’è abbastanza per ascoltare con attenzione «Il labirinto dei topi», definito da Steve Lehman «tra i più eccitanti album di esordio degli ultimi tempi». Non stupisce il giudizio lusinghiero del sassofonista americano: i due hanno avuto occasione di collaborare e a lui – come pure a Henry Threadgill, Tyshawn Sorey e Vijay Iyer, cui è dedicato un brano del disco – fa riferimento l’estetica della Remigi. Il suo è un jazz ribollente e magmatico, dichiaratamente «antagonista » dal punto di vista culturale e politico. E i linguaggi sonori e i generi da cui trae linfa sono l’avanguardia e il free in primo luogo, ma anche la musica contemporanea, quella classica dell’India del Sud e il progressive rock. Ispirandosi a pensatori come Noam Chomsky e Zygmunt Bauman e alla loro lettura della società attuale dominata dal capitalismo digitale, nelle sue composizioni Francesca Remigi incrocia il rigore ritmico e matematico con momenti di improvvisazione libera e selvaggia. E il risultato è notevole.
Franchi

Pubblicata sul numero di marzo 2021 di Musica Jazz


DISTRIBUTORE

emmeproduzionimusicali.it

FORMAZIONE

Niran Dasika (tr.), Federico Calcagno (cl., cl. basso), Simon Groppe (p.), Ramon van Merkenstein (cb.), Francesca Remigi (batt.), Claire Parsons (voc.)

DATA REGISTRAZIONE

Roma, 13 e 14-7-2020.