FELIPE SALLES INTERCONNECTIONS ENSEMBLE «Home Is Here»

14747

AUTORE

Felipe Salles Interconnections Ensemble

TITOLO DEL DISCO

«Home Is Here»

ETICHETTA

Tapestry


Attivo come leader di produzioni proprie ormai da oltre quindici anni, il brasiliano Felipe Salles ha creato nel 2016 l’Interconnections Ensemble, di cui questo è il terzo album, frutto di un’ottima interconnessione – appunto – fra elementi che tengono conto di tutta la lunga traduzione orchestrale strettamente jazzistica, dei suoi sviluppi più recenti e della matrice etnica del suo leader, qui arricchita oltre tutto dalla presenza (e spesso la forte connotazione identitaria) di un nutrito gruppo di ospiti. Il risultato è un album vibrante (nonché molto generoso: quasi un’ora e un quarto di musica tiratissima) in cui le varie anime (specificatamente, e soprattutto, scrittura e improvvisazione, com’è ovvio, ma anche novità/ originalità e – come detto – memoria storica, impegno e fruibilità, e altro ancora) si sposano molto felicemente, generando un corpus solido quanto sfrangiato, non monolitico, dove la mano dell’autore (in un unico brano, The Promise of Happiness, settimo e penultimo, si produce anche al sax soprano) si avverte in ogni piega, ribadendo una volta di più le doti del musicista di San Paolo soprattutto come autore e leader. Il che è sempre un elemento in grado di aggiungere compiutezza e concretezza a ogni percorso artistico.
Bazzurro

pubblicata sul numero di agosto 2023 di Musica Jazz


DISTRIBUTORE

sallesjazz.com

FORMAZIONE

Interconnections Ensemble, Felipe Salles (cond., sop.), più ospiti: Nadje Noordhuis (flic.), Paquito D’Rivera (cl., alto), Yosvany Terry (alto, shekere), Melissa Aldana, Jacques Schwarz-Bart (ten.), Chico Pinheiro (chit.), Magos Herrera, Sofia Rei (voc).

DATA REGISTRAZIONE

Waterford, 30-4 e 1-5-22.