Emanuele Cisi featuring Filippo Timi «Far Away»

14557

AUTORE

Emanuele Cisi featuring Filippo Timi

TITOLO DEL DISCO

«Far Away»

ETICHETTA

Warner Music


Jazz & poetry all’italiana: si potrebbe definire così, in estrema sintesi, il disco ideato e realizzato da Emanuele Cisi e da Filippo Timi. La storia di questo strano incontro vale la pena di essere raccontata. Il sassofonista di Torino (con il suo quartetto) e l’attore, registra e scrittore umbro hanno condiviso a fine estate 2021 un viaggio per mare sul Raji, una barca di 15 metri. Così, mentre il gruppo veleggiava al largo della costa toscana, non lontano da Pisa, hanno preso corpo i dodici brani di «Far Away». Anche se ama e frequenta la musica, il protagonista della serie televisiva di Sky I delitti del BarLume non è un vero vocalist e ne è ben consapevole. Per questo motivo, salvo che in qualche circostanza (la rilettura dello standard Bewitched), non canta bensì «parla» sui brani, con testi a tema scritti per l’occasione. Un esempio è l’iniziale Sailing, il celebre successo di Christopher Cross, una sorta di manifesto dell’album, che racconta di relazioni sentimentali finite e del senso di distanza, fisico e non solo, nei rapporti umani. Il problema è che la parte del leone la fa proprio Timi, il quale è sì bravo ma, al solito, gigioneggia. E così la musica – un jazz gradevole e di atmosfera, ma decisamente leggerino – finisce per passare in secondo piano. Un progetto più curioso e «sfizioso» sulla carta che effettivamente riuscito nella realizzazione.
Franchi

pubblicata sul numero di novembre 2022 di Musica Jazz


DISTRIBUTORE

Warner

FORMAZIONE

Emanuele Cisi (sop., ten.), Eleonora Strino (chit.), Marco Micheli (b. el.), Enzo Zirilli (batt.), Filippo Timi (voc.).

DATA REGISTRAZIONE

Pisa, 18, 19, 20-9-21.