ELINA DUNI «A Time to Remember»

14813

AUTORE

Elina Duni

TITOLO DEL DISCO

«A Time to Remember»

ETICHETTA

ECM


È un distillato di emozioni, la voce di Elina Duni. A poco a poco, l’artista di origine albanese – cresciuta in Svizzera, nella cosmopolita Ginevra – ha fatto in modo di ritagliarsi un posto speciale tra le vocalist contemporanee. E oggi si muove in delicato equilibrio tra la canzone d’autore, la ricerca e il recupero del patrimonio folclorico della sua terra (ma non solo) e la ripresa delle jazz ballads. Da oltre dieci anni legata a ECM, la musicista di Tirana firma oggi «A Time to Remember». Si tratta del suo nono lavoro da leader e del quinto per l’etichetta di Monaco di Baviera. Accanto a lei, come nel precedente «Lost Ships», un quartetto composto dal chitarrista londinese Rob Luft (partner anche nei concerti che tengono in duo, nonché suo coautore e compagno di vita), dal pianista e multistrumentista inglese Fred Thomas (che per la label di Manfred Eicher ha realizzato l’eccellente «Three or One», originale e rarefatto omaggio al repertorio corale e sinfonico di Johann Sebastian Bach) e dal brillante trombettista svizzero Matthieu Michel, già membro della Vienna Art Orchestra, alle spalle collaborazioni con Susanne Abbuehl, Daniel Humair, Richard Galliano e altri. Un gruppo elegante che si mette al servizio della preziosa vocalità di Elina la quale, oltre alla propria lingua, padroneggia inglese, francese e italiano. Anche qui Duni torna su un tema che le è caro: quello del passare del tempo e del ruolo della memoria. Non a caso, fin da Évasion – primo brano del cd, in assoluto uno dei più toccanti del lavoro, cantato in francese e nato musicando i versi della poetessa belga-israeliana Esther Granek – si respira un’atmosfera di pensosa malinconia. La nostalgia emerge anche in Mallëngjimi, canzone albanese il cui titolo allude proprio a questo sentimento. E, tra riprese del repertorio tradizionale balcanico e temi originali, i due gioielli del disco sono le riletture di un classico di Broadway quale I’ll Be Seeing You (r.s.v.p. Billie Holiday) e della struggente First Song di Charlie Haden su testo di Abbey Lincoln.
Franchi

pubblicata sul numero di luglio 2023 di Musica Jazz


DISTRIBUTORE

Ducale

FORMAZIONE

Elina Duni (voc.), Matthieu Michel (tr.), Rob Luft (chit.), Fred Thomas (p. perc.).

DATA REGISTRAZIONE

Pernes-Les-Fontaines, luglio 2022.