Dena De Rose «Ode to the Road»

13246

AUTORE

Dena De Rose

TITOLO DEL DISCO

«Ode To The Road»

ETICHETTA

High Note


Una sofisticata crooner con i tacchi a spillo: Dena DeRose è questo, ma anche molto di più. Originaria di Binghamton, New York, l’artista fa parte dell’eletta schiera delle pianiste-cantanti, quella che da Blossom Dearie e da Shirley Horn arriva fino a Diana Krall e a Norah Jones. E il nuovo album – il tredicesimo, live compresi, in una carriera che ha appena superato il quarto di secolo – conferma il valore della signora. Virtuosa mancata (un trauma alla mano destra le ha impedito di essere una star del pianoforte), la DeRose ha fatto delle proprie carenze strumentali un pregio ed è diventata una jazzista da club per eccellenza. Essenzialità ed eleganza, dizione magnifica, gusto e swing: sono queste le caratteristiche che rendono preziosi i suoi lavori. «Ode to the Road», in trio con i fidati Wind e Wilson, lo conferma. Dalla title-track (un brano di Alan Broadbent e Mark Murphy) alla vivace Nothing Like You del grande Bob Dorough (con la tromba di Pelt in bella evidenza), il disco scorre via che è un piacere. E la presenza degli altri ospiti (la veterana Sheila Jordan, qui 91 anni; Houston Person – anni 85 – in The Way We Were, senz’altro tra gli episodi più emozionanti del cd, dalla colonna sonora del film Come eravamo) è la classica ciliegina
sulla torta. Non possiamo perciò che sottoscrivere le parole del critico statunitense James Gavin: «La musica di Dena DeRose è come una ventata di aria fresca: pungente, saggia, impeccabile musicalmente, concreta e divertente».
Franchi

Pubblicata sul numero di giugno 2021 di Musica Jazz


DISTRIBUTORE

IRD

FORMAZIONE

Dena DeRose (p., voc.), Jeremy Pelt (tr.), Houston Person (ten.), Martin Wind (cb.), Matt Wilson (batt.), Sheila Jordan (voc.).

DATA REGISTRAZIONE

Teaneck, 1 e 2-10-2019.