Meredith Monk «Piano Songs»

2935

AUTORE

Meredith Monk

TITOLO DEL DISCO

«Piano Songs»

ETICHETTA

ECM

 


 

Molto nota da decenni nell’ambito della sperimentazione vocale, Meredith Monk da sempre si rivolge al pianoforte come strumento ideale per accompagnare la sua ricerca. In chi conosce il suo lavoro sulla voce, le pagine per pianoforte comprese in questa raccolta non destano particolare sorpresa: sono state scritte in un arco di tempo molto ampio, dal 1972 di Paris al 2006 di Totentanz, ma appaiono accomunate da una costante cifra stilistica ed emotiva. L’orizzonte è decisamente quello minimalista, con una netta prevalenza di atmosfere circolari e fluide, rinvigorite a tratti da accenti folklorici, il tutto segnato da un gusto melodico semplice e immediato. Alle prese con la meccanicità dello strumento, la sensualità che caratterizza il suo stile vocale sembra però inaridirsi fino a rendere rigide e schematiche le idee musicali. Inutile dire che l’esecuzione, affidata a due grandi interpreti come Ursula Oppens e Bruce Brubacker, è impeccabile: la linearità della scrittura pianistica non appare tuttavia in grado di infondere vita al suono, confinando queste pagine entro limiti evidenti. Il lavoro non riesce a convincere, rimanendo fin troppo legato a una lingua musicale ormai ampiamente esplorata e conosciuta.

Dalpane

 


 

DISTRIBUTORE

Ducale

FORMAZIONE

Ursula Oppens, Bruce Brubacker (p.).

DATA REGISTRAZIONE

Boston, aprile 2012.