Amir ElSaffar «Not Two»

3116

AUTORE

Amir ElSaffar

TITOLO DEL DISCO

«Not Two»

ETICHETTA

New Amsterdam


Scorrendo qui sopra l’elenco dei musicisti non sfuggirà l’incredibile varietà di provenienze. Denominata Rivers of Sound Orchestra, la formazione riunita da Amir ElSaffar – chicagoano di padre iracheno – punta sul multiculturalismo come valore creativo; il che, con i tempi che corrono negli USA (e anche nel resto del mondo…), può suonare provocatorio. Quel che conta in «Not Two» è che l’ispirazione alla musica modale mediorientale e il ricorso a strumenti della tradizione costituiscono il presupposto per un amalgama unico che incorpora, senza diventare artificioso, parecchi lunguaggi di oggi. Non c’è nulla di posticcio, tutto è così fuso che si finisce per esser portati fuori dal folklore, dal camerismo contemporaneo, dal jazz, dal minimalismo, verso quella che in altri tempi si sarebbe definita «musica totale».

Ogni brano pensato da ElSaffar è un flusso sonoro al quale i ritmi danno continuità, come mostrano con maggiore evidenza Hijaz 21/8 e Shards Of Memory, pezzi dall’andamento ipnotico e dagli affascinanti sviluppi. I due cd di «Not Two» racchiudono un progetto ambizioso e coraggioso, due attributi che oggi purtroppo latitano.

Piacentino

[da Musica Jazz, novembre 2017]


DISTRIBUTORE