Maja Bugge «No Exit»

3500

AUTORE

Maja Bugge

TITOLO DEL DISCO

«No Exit»

ETICHETTA

Discus


Norvegese ma residente in quel di Lancaster nel Lancashire, Bugge punta nelle sue esplorazioni solitarie a interagire con i suoni e i rumori dell’ambiente nel quale svolge la sua performance. Succede anche in questo caso, immersione in uno spazio davvero unico: lo Standedge Canal Tunnel, che passa sotto i monti Pennini sviluppandosi per oltre cinque chilometri, il più lungo e profondo dell’Inghilterra. Luogo singolare del quale Bugge ha sfruttato appieno l’acustica proponendo in cinque brani/tappe un misto abilmente mescolato di materiale precedentemente composto e di improvvisazione. Il risultato è apprezzabile per equilibrio e fruibilità. Dissonanze, armonie e reiterazioni, rendono meno solitaria la voce dello strumento. Nel complesso, quello che ha risuonato lungo il corso sotterraneo dello Standedge è una sorta di musica da camera letteralmente underground, meditativa, assorta, drammatica ed elegiaca. L’ambiente ha funto davvero da partner, suggerendo sviluppi ritmici che simulano la vita di un tempo nel tunnel (il battere dei piedi, il rumore delle pietre scavate nel soffitto), un richiamo particolarmente evidente in Legging.

Purtroppo il lavoro non è del tutto commestibile venendo a mancare la suggestione della performance vista/ascoltata in diretta, testimoniata solo dalla foto all’interno della confezione, che mostra Bugge prudentemente equipaggiata con un elmetto. Va detto che sul sito della musicista si trova un video che mostra la preparazione dell’esecuzione e un altro è condiviso sulla sua pagina Facebook. Se non soffrite l’umidità…

Fucile


DISTRIBUTORE

discus-music.co.uk

FORMAZIONE

Maja Bugge (cello).

DATA REGISTRAZIONE

Standedge Canal Tunnel, 8 ottobre 2017.