Max Nagl Ensemble «Live At Porgy & Bess Vienna, vol. 2»

3611

AUTORE

Max Nagl Ensemble

TITOLO DEL DISCO

«Live At Porgy & Bess Vienna, vol. 2»

ETICHETTA

Rude Noises


Alla testa di un brillante nonetto, perfettamente in linea con tutta una tradizione di organici analoghi attivi ormai da diversi decenni nel Vecchio Continente (jazzistico, sia pure in un’accezione allargata), l’austriaco Nagl dà un’ulteriore prova della sua perizia sia nella composizione in senso stretto sia nell’organizzazione della materia sonora e delle geometrie interne a un gruppo di medio–larghe dimensioni in senso più ampio. Dieci i brani, tutti a sua firma, con una felice alternanza fra vuoti e pieni, obbligati corali e spunti del singolo (Nagl in testa, ovviamente, docile e affermativo, talora ispido), di temperatura globale definibile, come detto, squisitamente europea. Un bel caleidoscopio, in altre parole, però in possesso di una coerenza intestina abbastanza ferrea, percettibile, a dotare il tutto di un’identità piuttosto netta e inquadrabile, a voler essere più precisi, tra la Mitteleuropa e una certa fetta di Olanda che va dal Willem Breuker meno irriverente al Maarten Altena meno abrasivo. Gran bel disco, tanto ricco di sostanza quanto gratificante all’ascolto.

Bazzurro

[da Musica Jazz, ottobre 2017]


DISTRIBUTORE

maxnagl.at

FORMAZIONE

Daniel Riegler (trne), Max Nagl (alto, sop., bar., cl.), Clemens Salesny (alto, ten., cl.), Clemens Wenger (tast.), Anne Harvey–Nagl, Johanna Lewis (viol.), Pamella Stickney (theremin), Raphael Preuschi (cb.), Herbert Pircher (batt.).

DATA REGISTRAZIONE

Vienna, 21-1-16.