Musica Jazz di novembre 2022 è in edicola

Il magazine con le anticipazioni delle rubriche e degli articoli. La cover story, il dossier, le interviste, le recensioni e l'esclusivo CD allegato

172745

 

IL CD ALLEGATO A MUSICA JAZZ DI NOVEMBRE 2022

JONATHAN COE & ARTCHIPEL ORCHESTRA «Jonathan Coe & Artchipel Orchestra»

Il nuovo cd di Artchipel Orchestra, allegato al numero di novembre di Musica Jazz, vedrà un ospite d’eccezione: Jonathan Coe, uno dei più significativi romanzieri contemporanei e, in questo caso, anche compositore di pregio

IN ESCLUSIVA PER GLI ABBONATI IN REGALO IL CD
STÉPHANE GRAPPELLI, HENRI CROLLA «L’ombre De Django»

Stefano Grappelli era nato a Parigi nel 1908 ma aveva origini italiane: il padre veniva da Alatri, provincia di Frosinone. Enrico Crolla, invece, in Italia c’era nato davvero, precisamente a Napoli, nel 1920, ed era arrivato a Parigi da piccolo. Fu nella capitale francese che l’uno divenne Stéphane e l’altro Henri, e fu sempre a Parigi che le loro vite artistiche si incrociarono, grazie soprattutto al comune legame con un terzo personaggio che, a sua volta, francese non era: Django Reinhardt, nato in Belgio nel 1910 da una famiglia sinti.

È quindi l’ombra di Django, come vuol suggerire il nostro titolo, ad aleggiare in maniera indelebile sulle esecuzioni che abbiamo incluso nel cd: due interi album rispettivamente del 1958 e del 1962, a conclusione dei quali lasciamo la parola fine proprio al grande maestro evocato da due tra i musicisti che hanno avuto con lui il più stretto legame.

ACQUISTA ORA MUSICA JAZZ DI NOVEMBRE 2022!

 

COVER STORY

ENRICO RAVA E FRED HERSCH

L’inedita collaborazione tra il trombettista e il pianista ha già prodotto, oltre a qualche esibizione dal vivo in duo ma anche in quartetto con Drew Gress e Joey Baron, un disco per ECM che sta facendo molto parlare di sé. Ecco cosa ci hanno raccontato i due leader

DOSSIER

BILL FRISELL

In occasione dei quarant’anni del suo esordio discografico da leader, e dell’uscita di un nuovo album che ne conferma la posizione centrale nella musica d’oggi, ripercorriamo in dettaglio la lunga storia artistica del chitarrista di Baltimora

JAZZ PEOPLE

GIANLUCA PETRELLA & COSMIC RENAISSANCE

Il nuovo progetto del trombonista pugliese mette d’accordo la ricerca sonora, la maestria strumentale, la danzabilità, la tecnologia e le vibrazioni della buona musica, quella senza etichette. Una band potente e qualche ospite di pregio ne fanno un lavoro da ricordare

JAZZ FROM ITALY

HELGA PLANKENSTEINER & MICHAEL LÖSCH

Viene dal Sud Tirolo un interessante e coinvolgente progetto che arrangia la musica del grande maestro di New Orleans con notevole originalità. Ne sono artefici due brillanti musicisti che da tempo lavorano su repertori e strumentazioni inconsuete

LA CAMERA CHIARA

SEDUTI A UN TAVOLINO E OLTRE

L’attesa ristampa di You Tourned The Tables On Me e il concerto commemorativo che si terrà a Ravenna il 20 novembre sono l’occasione per dialogare con Franco Masotti e con Silvia Lelli su vita e opere di un importante operatore culturale come Roberto Masotti

MELTING POT

COULD WE BE MORE
 

La band inglese è una delle scoperte più entusiasmanti degli ultimi tempi e propone una musica che rappresenta un’autentica ventata di novità. Abbiamo incontrato i Kokoroko in occasione del loro recente tour italiano, ed ecco cosa ci hanno detto

DISCHI DA NON PERDERE

Musica per tutti i gusti nella nostra selezione di novembre

BILL FRISELL, ELVIN JONES, CHARLES LLOYD, BOBBY WATSON, TOMMASO CAPPELLATO, ROSA BRUNELLO, COLLETTIVO IMMAGINARIO, CONRAD HERWIG, JUAN ESTEBAN CUACCI-MARIEL MARTÍNEZ, ELTON DEAN QUARTET, EMANUELE CISI FEATURING FILIPPO TIMI, FATMA SAID, GHOST HORSE, MAG COLLECTIVE, ALEXANDER CLAFFY, STEVE TURRE, OXBOW & PETER BRÖTZMANN, FRESU-RUBINO / DI BONAVENTURA / BARDOSCIA, BARRE PHILLIPS & GYÖRGY KURTÁG JR., RACHEL GOULD & SAL NISTICO, RANDAL DESPOMMIER & BEN MONDER, POGUM POGUMNIH, JOSH SINTON, ARRIGONI / CAPUTO / BATTAGLIA / DI BATTISTA, STÉPHANE GRAPPELLI, SUN RA, FRANK ZAPPA, BBQ, JD ALLEN, JULIAN LAGE, KIRK KNUFFKE, THE BAD PLUS, THUMBSCREW.

 

DIETRO LE QUINTE

VINCENZO CAPORALETTI

La teoria delle musiche audiotattili, elaborata da un musicologo – e musicista – come Caporaletti, ha da qualche tempo rivoluzionato l’approccio accademico allo studio del jazz e del rock (ma non solo).
Ne parliamo quindi col diretto interessato

ACQUISTA ORA MUSICA JAZZ DI NOVEMBRE 2022!

 

OUTSIDERS

LADY BLACKBIRD

Come Marley Munroe, era già sulla scena da un pezzo, ma adesso – da quando è diventata Lady Blackbird – sta ottenendo un successo inaspettato. Parla una delle grandi rivelazioni vocali degli ultimi tempi

CIRCUS

TROPICÁLIA

XÊNIA FRANÇA

Al secondo album, la giovane cantante bahiana è ben più di una grande promessa della MPB e ha davanti a sé un luminoso futuro

MOON IN JUNE

BOB DYLAN

Un nuovo libro scritto in brillante dylanese rivisita un mondo affascinante e perduto. Tra musica, letteratura e archeologia

VOICES

SARAH JANE MORRIS

Accompagnata dagli archi del Solis String Quartet, la cantante di Southampton – da sempre di casa in Italia – si cimenta con l’insidioso repertorio dei Beatles e ne esce a testa più che alta

CHANSON(G)S

LIBERTÁ DI PAROLA

Scritta, detta, cantata, anche solo evocata attraverso il puro suono, la parola va più che mai tutelata in una realtà un po’ distratta come l’attuale

CODA: MY FOOLISH EAR

MARION BROWN: RITORNO ALLE RADICI DAVANTI ALLE COSTE DELLA GEORGIA

La comunità Geechee/Gullah, alla quale apparteneva il sassofonista, è rimasta per secoli geograficamente isolata e ha saldamente mantenuto le sue tradizioni africane