Horace Silver «Blowin’ The Blues Away»

1907

AUTORE

Horace Silver

TITOLO DEL DISCO

«Blowin’ The Blues Away»

ETICHETTA

Poll Winners

 


 

È questo uno dei dischi più entusiasmanti pubblicati da Silver. A parte lui, il quintetto non era formato da fortissime personalità, eppure tutto funziona a meraviglia, a cominciare dal fatto che di rado Mitchell e Cook avrebbero poi fatto cose di analogo livello. «Blowin’ The Blues Away» è un lavoro bruciante, spesso con esecuzioni a tempi forsennati. Continuano a impressionare più di mezzo secolo dopo la forza che Silver riusciva a mettere da solista e la carica che sapeva generare alle spalle dei solisti. Il brano più famoso è sicuramente Sister Sadie, esempio canonico di soul jazz. I bonus, anche se bene accetti, paiono più che altro un riempitivo, non avendo molta attinenza con «Blowin’ The Blues Away». Provengono da «K.B. Blues» di Kenny Burrell (mancano solo un’alternate take e un inedito), disco che spazia dal medium blues al bop veloce e che probabilmente appare qui per la prima volta in Cd.

Giuseppe Piacentino

 


 

DISTRIBUTORE

Egea

FORMAZIONE

Blue Mitchell (tr.), Junior Cook (ten.), Horace Silver (p.), Gene Taylor (cb.), Louis Hayes (batt.) Hank Mobley (ten.), Kenny Burrell (chit.), Doug Watkins (cb.).

DATA REGISTRAZIONE

Englewood Cliffs, agosto e settembre 1959.