Adam Baldych & Helge Lien Trio «Brothers»

2878

AUTORE

Adam Baldych & Helge Lien Trio

TITOLO DEL DISCO

«Brothers»

ETICHETTA

ACT


Baldych e il Lien Trio funziona bene e non dà nulla per scontato. E si consolida sempre più trovando un ospite di riguardo, Tore Brunborg, che cesella un lavoro già di ottima fattura. Il violinista polacco conferma la sua eccellente vena compositiva, che mette insieme il jazz di matrice europea con la tradizione folclorica del suo paese d’origine. Cattura la linea melodica piegandola agli assiomi jazzistici, liberandone l’improvvisazione e giocando sui chiaroscuri disegnati da Lien. Otto brani a firma di Baldych, ai quali si aggiunge una rivisitazione (non di cover, infatti, si tratta) del capolavoro di Leonard Cohen Hallelujah, che si veste di lirismo nel periodare caldo e incisivo del violino e nelle sospensioni di Lien. Un episodio a parte è il brano eponimo: la costruzione tradizionale, con l’incedere madrigalesco della ritmica, acquista corpo roccioso fino a incocciare nel ruggente sassofono di Brunborg, capace di scolpire anche le romantiche movenze da ballad di Shadows.

Ayroldi

[da Musica Jazz, febbraio 2018]


DISTRIBUTORE

Egea

FORMAZIONE

Helge Lien (p.), Adam Baldych (viol.), Frode Berg (cb.), Per Oddvar Johansen (batt); agg: Tore Brunborg (ten.).

DATA REGISTRAZIONE

Berlino, 12 e 13-11-16.