JASON MORAN «From the Dancehall to the Battlefield»

15103

AUTORE

Jason Moran

TITOLO DEL DISCO

«From the Dancehall to the Battlefield»

ETICHETTA

jasonmoran.bandcamp.com


Quella contenuta nel disco di Moran, dedicato in modo diretto ed esplicito, quasi fosse uno studio, a James Reese Europe è naturalmente una forte riflessione identitaria: «James Reese Europe e altri hanno capito fermamente che la cultura nera ha una storia, un suono e un codice», per dirla con le stesse parole del pianista. Del resto, non può essere un caso se Eubie Blake disse di Europe (la cui figura, naturalmente, vi invitiamo a riscoprire, se non lo aveste già fatto): «He was the Martin Luther King of music», affermazione che non è affatto una boutade, se soltanto si pone mente alla creazione della Clef Club Orchestra, primo organico africano-americano (e si era nel 1910) e ben più di una semplice organizzazione musicale. Naturalmente, nella musica, che scava nei primordi della cultura musicale nera, non c’è traccia di calligrafismo e, anzi, le radici sono agite come elemento di costante rinnovamento, secondo una piena assonanza con il più profondo dei «codici» di quella cultura, potendo (e dovendo) così succedere, ineluttabilmente, che Flee as a Bird (un pezzo che la banda militare diretta da Reese, incorporata nel 369° Reggimento di fanteria durante la Prima Guerra Mondiale, era solita suonare per i caduti) si mescoli a Ghosts di Ayler o che riemergano, nel programma, come parte di una cultura incancellabile, i brani di W.C. Handy («The Bard of the Blues»), che formavano l’ossatura del suo repertorio. È così resa ancora più forte, in un disco potente e collettivo, che sa colpire testa e cuore, la suggestione di un popolo in marcia, sot[1]to i propri vessilli. Imperdibile.
Cerini

pubblicata sul numero di giugno 2023 di Musica Jazz


DISTRIBUTORE

jasonmoran.bandcamp.com

FORMAZIONE

David Adewumi (tr.), Reginald Cyntje (trne), Chris Bates (trne), José Davila (tuba, helicon), Darryl Harper (cl.), Logan Richardson (alto), Brian Settles (ten.), Jason Moran (p., voc.), Tarus Mateen (cb.), Nasheet Waits (batt.).

DATA REGISTRAZIONE

New York, data non ind.