Beat Onto Jazz Festival

156

BITONTO – P.zza Cattedrale

1 – 4 agosto 2016

Ingresso Libero

 

1 agosto

Big Band del Conservatorio Niccolò Piccinni di Bari

diretta da Vito Andrea Morra

A seguire: Jam Session

 

2 agosto

I SET

Alberto Parmegiani Trio

Alberto Parmegiani, chitarra

Carlo Ferro, organo

Riccardo Gambatesa, batteria

II SET

Serena Brancale Soulenco

Serena Brancale, voce e multipad

Israel Varela, batteria

Alessandro Gwiss, pianoforte

3 agosto

I SET

Sarah McKenzie Quartet

Sarah McKenzie, voce e  pianoforte

Alex Freiman, chitarra

Pierre Boussaguet, contrabbasso

Marco Valeri, batteria

 II SET

Leszek Możdżer & Lars Danielsson “Pasodoble”

Leszek Możdżer, pianoforte

Lars Danielsson, contrabbasso e violoncello

4 agosto

I SET

Joe Pisto Organ Trio

Joe Pisto, voce e chitarra

Ross Stanley, organo

Vito Pesole, batteria

 II SET

Rossana Casale “Il signor G. e l’amore”

Rossana Casale, voce

Francesco Consaga, sassofoni

Emiliano Begni, pianoforte

Ermanno Dodaro, contrabbasso

Sedicesima edizione del Beat Onto Jazz Festival che, oramai, è diventato un appuntamento imprescindibile per i jazzofili italiani e non.  Il festival, sempre con la direzione artistica di Emanuele Dimundo, come di consueto si terrà dall’1 al 4 agosto a Bitonto in piazza Cattedrale con la consueta formula del doppio set (inizio concerti ore 21). Anche per questa edizione l’associazione InJazz è riuscita a mantenere l’assoluta gratuita per tutti gli eventi. Sette concerti, più la tradizionale jam session del giorno di apertura, che offriranno uno spaccato delle novità musicali pugliesi, con Alberto Parmegiani, Serena Brancale e la Big Band del conservatorio Piccinni di Bari diretta  da Vito Andrea Morra. La scena internazionale è rappresentata da due appuntamenti esclusivi: l’unica data italiana del duo Leszek Możdżer & Lars Danielsson e l’unica tappa pugliese (la prima del tour italiano) per la rising star australiana Sarah McKenzie. Altra assoluta novità per il parterre pugliese è offerto dal trio di Joe Pisto che annovera Ross Stanley, tra i migliori organisti europei. L’epilogo del festival spetta all’esclusivo progetto dedicato a Giorgio Gaber della nota vocalist Rossana Casale.

Organizzazione: associazione InJazz.

Direzione artistica: Emanuele Dimundo

Tutti i concerti saranno introdotti da Alceste Ayroldi

Tutti gli eventi sono gratuiti.

Info: www.beatontojazz.com