Si apre il XX Festival di Cultura e Musica Jazz di Chiasso con China Moses e David Murray

Al via domani 16 marzo la XX edizione del festival di Cultura e Musica Jazz di Chiasso con un importante doppio set: China Moses Trio e, a seguire, David Murray 4tet

140

Al via domani 16 marzo la XX edizione del festival di Cultura e Musica Jazz di Chiasso con un importante doppio set: China Moses Trio e, a seguire, David Murray 4tet

Giovedì 16 marzo 2017
ore 20.45
China Moses Trio
China Moses voce Mike Gorman piano Luigi Grasso sassofoni

Buon sangue non mente. Ma China Moses non è solo la figlia della regina del jazz Dee Dee Bridgewater: la sua personalità artistica è spiccata e capace di rendere unico qualsiasi repertorio vada a declinare, dalla tradizione jazzistica alle coniugazioni più moderne e soulful, dagli accenti sempre intensamente swing. Con la cantante statunitense, da tempo residente a Parigi, ci saranno il pianista di Sheffield Mike Gorman, che annovera collaborazioni di prestigio come quelle con gli Incognito e gli Us3, e il “giovane leone” (classe 1986) campano Luigi Grasso, il cui debutto discografico risale al 1999, a soli tredici anni. La sua padronanza strumentale è ben attestata dalla parole di Wynton Marsalis: “Negli ultimi vent’anni ho sentito forse altri sette o otto suonare bene come te”.

ore 22.15
David Murray Quartet
Come Murray ce ne sono pochi in circolazione: una creatività incontenibile che fa da contraltare alla sua capacità di essere dentro alle più importanti rivoluzioni del mondo jazzistico: dalla Loft Era consacratasi nello studio Rivbea di Sam Rivers – dove incide il suo primo album da leader -, alla felice avventura con il World Saxophone Quartet, dal Music Revelation Ensemble al Special Edition di Jack DeJohnette. Il fiatista californiano incarna il ritorno agli elementi africani, con l’orecchio ben aperto a quanto di fresco e nuovo c’è in circolazione.
http://www.centroculturalechiasso.ch
Foto di copertina di Sylvain Norget