ULF WAKENIUS TRIO BOSS CITY TOUR: A MOLFETTA L’UNICA DATA ITALIANA

145

[youtube width=”590″ height=”360″ video_id=”s_hM-s6K2bE”]

Sabato 13 giugno primo appuntamento internazionale al The Empty Space di Molfetta (piazza Effrem 11),  con uno tra i migliori chitarristi europei in circolazione: Ulf Wakenius, accompagnato da Leonardo Corradi all’organo hammond e Tony Match alla batteria, terrà un doppio set (ore 21 e 22.45) per omaggiare Wes Montgomery.

Il concerto sarà introdotto dal critico musicale e saggista Alceste Ayroldi.

Ulf Wakenius, nasce nel 1958 ad Halmstad nella Svezia meridionale e suona la chitarra dall’età di dodici anni. E’ stato al fianco di Oscar Peterson nel suo ultimo quartetto e ha fatto parte del trio di Ray Brown. Il pianista di Montréal ebbe a dire di Wakenius: “Oggi è, sicuramente, il miglior chitarrista al mondo”. La sua performance in duo con Pat Metheny per Jazz Baltica nel 2003 è entrata nel ristretto novero dei video concerti più seguiti nel web.  La sua chitarra è stata al servizio di Michael Brecker, Herbie Hancock, Jim Hall, Max Roach, Joe Henderson, Clark Terry, Jimmy Cobb, Art Farmer, Bob Berg, Phil Woods, Johnny Griffin, solo per citarne alcuni.

Ha all’attivo ben diciotto album da leader e dal 2005 è entrato a far parte della scuderia della celeberrima casa discografica tedesca Act Music diretta da Siggi Loch per la quale, da ultimo, ha registrato il suo primo album in solo: Momento Magico. Alla domanda: “Perché in italiano?”, Wakenius ha risposto: “Perché amo la musica italiana e, in particolare, Ennio Morricone. E anche i jazzisti italiani come Enrico Rava, Paolo Fresu, Stefano Bollani, Enrico Pieranunzi e molti altri.”.

Leonardo Corradi, nato a Laspesia è considerato tra gli hammondisti europei di maggior talento. Ha già condiviso il palco con Antonio Sanchez, Dave Liebman, Rick Margitza, Kurt Rosenwinkel, Fred Wesley, Pee Wee Ellis solo per citarne alcuni. Nel 2010 ha conseguito il posto più alto del podio quale miglior hammondista dalla rivista Jazzit. A vent’ anni  ha registrato il suo primo album con il grande chitarrista Peter Bernstein. Il nuovo progetto con Ulf Wakenius rafforza il promettente talento di Corradi e la sua maturità di musicista.

Tony Match, batterista e producer francese, ha lavorato per quindici anni con alcuni tra i più grandi jazzisti del panorama mondiale: da Fred Wesley, Pee Wee Ellis, Paul Jackson, Headhunter, Richard Galliano a Rick Margitza, Kurt Elling, Charlie Haden, Ernie Watts e Gonzalo Rubalcaba, Randy Brecker, Lionel Loueke, Flora Purim solo per citarne alcuni . Tony Match ha composto prodotto e mixato oltre duecento brani per alcune importanti etichette indipendenti, tra cui diversi album per Deutsche Grammophon, Universal.

Per informazioni e prenotazioni: 393.8170201; 349.1917493

www.facebook.com/theemptyspace0913?fref=ts

La redazione