Silvia Donati Trio: «D’amore e d’orgoglio» (Dozza, 14 aprile 2019)

di Gian Franco Grilli

263
Silvia Donati Trio (foto di Gian Franco Grilli)

Alcune immagini e note del preziosissimo omaggio a Nina Simone, Billie Holiday (e anche un pensiero finale a Joni Mitchell) del Silvia Donati trio nel progetto “D’Amore e d’orgoglio” rappresentato a Dozza (Bo), domenica 14 aprile 2019, altro concerto di Crossroads. Un ottimo ritratto musicale a queste immortali e ineguagliabili voci e donne, unite dal talento, dal destino e dal canto afroamericano. Due cantanti carismatiche, di impareggiabile espressività, che ci hanno lasciato dei capolavori jazzistici. Artiste di solitudini inconsolabili, donne tormentate, dallo spirito combattivo non solo in amore (con molti fallimenti) ma anche in ambito politico e sociale per i diritti civili, contro il razzismo. Su questo fronte è stata fortemente impegnata Nina Simone, nome d’arte di Eunice Kathleen Waymon, discendente di schiavi e la cui figura è stata ottimamente descritta da Enzo Capua.

Camilla Missio (foto di Gian Franco Grilli)
Camilla Missio (foto di Gian Franco Grilli)

In estrema sintesi, alcuni dettagli sul toccante concerto di Silvia Donati a Dozza (Bo): le capacità interpretative, la versatilità  e le competenze musicali dell’artista bolognese (tra l’altro donna simpaticissima) erano abbastanza note ai più attenti frequentatori della scena jazz e brasiliana; e nella performance nel Teatro Comunale dello splendido borgo medievale che è Dozza si è riconfermata una vocalist acuta e abilissima nel raccontare in musica figure gigantesche ma anche complicate come quelle delle due artiste afroamericane.

Francesca Fattori (foto di Gian Franco Grilli)
Francesca Fattori (foto di Gian Franco Grilli)

In circa 80 minuti ha srotolato (e vado a memoria) delicatamente delle melodie struggenti cominciando dalla Simone con l’intimista Four Women, poi  è arrivata Feeling Good, l’incalzante Revolution, I’m a Fool to Want You della Holiday di cui anche One for My Baby, poi le venature di sapore amaro spuntate in Do Not Explain; il tutto sempre con un buon controllo di fraseggio jazzistico.

Silvia Donati (foto di Gian Franco Grilli)
Silvia Donati (foto di Gian Franco Grilli)

Non ci sarebbe altro da aggiungere per concludere ma non prima di segnalare la piacevolissima sorpresa, per chi scrive e non solo, cioè  le due partner che completavano il trio: Camilla Missio (c/basso) e Francesca Fattori (chitarra), nitide nel tocco e puntualissime sul versante ritmico e armonico.

Gian Franco Grilli