SCRIVERE IN JAZZ 2014

65

[youtube width=”590″ height=”360″ video_id=”iuMHJ89vAao”]

“SCRIVERE IN JAZZ 2014”

CONCORSO INTERNAZIONALE DI COMPOSIZIONE E ARRANGIAMENTO

PER ORCHESTRA JAZZ

XIII EDIZIONE

 

Si rinnova l’appuntamento con “Scrivere in Jazz”, il concorso internazionale di composizione ed arrangiamento per orchestra jazz organizzato dall’Associazione Blue Note Orchestra – Orchestra Jazz della Sardegna. L’iniziativa nata nel 1991 offre a compositori e musicisti di qualunque estrazione artistica e provenienza geografica l’opportunità di confrontarsi con il jazz e con la musica etnica della Sardegna.

Anche la tredicesima edizione, realizzata in collaborazione con l’assessorato alla cultura del comune di Sassari e con il contributo di Regione Sardegna, MIBACT e Fondazione Banco di Sardegna, riconferma il successo internazionale del concorso che ospiterà circa sessanta musicisti e compositori provenienti da diverse parti del mondo: Austria, Finlandia, Francia, Germania, Irlanda, Olanda, Polonia, Russia e Svizzera.

Diviso in tre sezioni il concorso scrivere in jazz raccoglie nella sezione A le composizioni basate o ispirate ai temi della musica etnica della Sardegna; nella sezione B le composizioni originali libere; mentre la sezione C è dedicata alle esecuzioni dei cantanti.

Quest’anno il tema specifico della sezione A sul quale i compositori sono stati invitati a cimentarsi è “A Ballu”. L’antico ballo della tradizione sarda sarà lo spunto ritmico/melodico che ispirerà le composizioni originali eseguite dal vivo dall’Orchestra Jazz della Sardegna nelle serate conclusive che si svolgeranno al Palazzo di Città dal 10 al 12 settembre.

Già al lavoro la commissione formata dai musicisti Barbara Casini,  Luigi Giannatempo, David Linx, Paolo Silvestri e Marco Tiso,  che sta sottoponendo ad un’attenta analisi le decine di composizioni e i brani eseguiti dai cantanti.

Neri prossimi giorni la commissione renderà noto il risultato delle selezioni, ed i concorrenti  riceveranno la convocazione per le serate finali.

La Redazione