Ralph Towner all’auditorium Parco della Musica di Roma, 26 febbraio

Il chitarrista statunitense terrà un esclusivo concerto in chitarra solo al teatro studio Borgna.

116
Ralph Towner

Nuovo importante appuntamento lunedì 26 febbraio (ore 21) al teatro studio Borgna dell’auditorium Parco della Musica di Roma. In scena Ralph Towner.
L’innovazione musicale non è un’impresa facile. Non richiede solo un talento innato, ma anche una devozione all’arte assoluta non accecata dal bagliore commerciale della cultura popolare. Ralph Towner è un innovatore del moderno paesaggio musicale, le sue idee sono sempre nuove, anche se attraversano una carriera musicale di oltre trenta anni. Nato inizialmente come compositore, chitarrista e tastierista principale membro del jazz ensemble “Oregon”, Towner vanta una ricca e variegata carriera da solista e come collaboratore musicale di musicisti come Gary Burton, John Abercrombie, Egberto Gismonti, Larry Coryell, Keith Jarrett, Jan Garbarek e Gary Peacock. Towner è nato a Chehalis, Washington, il 1 marzo 1940 da una famiglia di musicisti, sua madre era un insegnante di pianoforte e suo padre un trombettista. Towner e suoi fratelli sono cresciuti in un ambiente stimolante che ha incoraggiato la sperimentazione musicale e l’espressione libera. Towner scopre l’improvvisazione attraverso i primi LP di Bill Evans. Inizia presto lo studio della chitarra classica negli anni sessanta a Vienna con Karl Scheit. Nel 1968 Towner si trasferisce a New York e si immerge nella scena jazz di New York e lì Paul Winter regala a Towner la sua prima chitarra a 12 corde. Da allora Towner ha esplorato la musica oltre i confini creando uno stile unico che lo ha fatto affermare come uno dei migliori chitarristi di sempre. Il suo disco in solo è stato paragonato per importanza e influenza al Koln Concert di Jarrett.
Biglietti: 20€
Info: Biglietteria 892.101
http://www.auditorium.com/eventi/musica