Manfred Eicher nominato membro onorario della Royal Academy of Music

Buone nuove in casa ECM con la prestigiosa onorificenza concessa al produttore tedesco dalla prestigiosa istituzione britannica, che fa il paio con le nuove playlist dell’etichetta tedesca sulle piattaforme di streaming Apple Music, Amazon, Spotify e Deezer.

265
ecm for italy
Manfred Eicher

«Per essersi distinto tra i produttori discografici»: questa la motivazione della nomina arrivata lunedì 12 febbraio da parte della più antica scuola di musica del Regno Unito, che ha voluto conferire a Manfred Eicher l’alta onorificenza di membro onorario del conservatorio londinese fondato da nel 1822 da Lord Burghersh (al secolo John Fane, XI conte di Westmorland).
Il produttore tedesco sarà in buona compagnia, visto che nel cospicuo annuario degli Honorary Fellows della Royal Academy of Music figurano Felix Mendelssohn-Bartholdy, Franz Liszt, Igor Stravinskij, Pablo Casals, Sir Simon Rattle, Placido Domingo, Martha Argerich, Sir Harrison Birtwistle.
Poche settimane or sono, ECM ha compiuto l’inaspettata scelta di affidare tutta la sua discografia, a far data dal 1969, alle più importanti piattaforme di streaming; scelta che si va sempre più consolidando grazie a nuove playlist tematiche curate direttamente dalla casa discografica – ECM, ECM New Series ed ECM Atmospheres – e rese disponibili dal primo febbraio di quest’anno con aggiornamenti periodici.

https://ecm.lnk.to/ECM_StreamingFP

Buone notizie che s’affiancano all’entusiasmante risultato conseguito a fine gennaio 2018 con la vittoria di ben sette Grammy Awards nella categoria «Best Choral Performance» dell’album di Gavin Bryars «The Fifth Century». Notizia che si era fatta annunciare da ben sette nomination per casa ECM nell’autorevole competizione statunitense.