Macy Gray «Stripped»

163

AUTORE

Macy Gray

TITOLO DEL DISCO

«Stripped»

ETICHETTA

Chesky Records


La voce di Macy Gray non è mai stata in cima alle nostre preferenze nell’ambito del cosiddetto neo-soul, per quanto il suo omaggio a Stevie Wonder («Talking Book») e «The Sellout» del 2010 abbiano sostato per lungo tempo nel nostro lettore cd. Chissà. Forse le sue frequentazioni pop o alcuni marchettoni, come l’esibizione al festival di Sanremo nel 2012 al fianco di Loredana Bertè e Gigi D’Alessio, ci avevano fatto pensare alla solita macchina mangiasoldi ormai triturata dallo star system. Ma davanti a questo splendido lavoro, una testimonianza di come il jazz sia in grado di valorizzare talenti di qualsiasi genere e provenienza, tocca una buona volta ricredersi e cambiare idea. «Stripped» è un disco ricco di sfumature raffinate, registrato in modo da dare l’impressione di un ascolto live, in cui la cantante ci sorprende in una dimensione acustica sorretta da jazzisti di altissimo profilo. Spiccano il fraseggio di Malone (tra i più brillanti chitarristi del jazz moderno) e il delicato drumming dell’ex metallaro Hoenig da Filadelfia.

Gaeta


DISTRIBUTORE

IRD

FORMAZIONE

Macy Gray (voc.),Wallace Roney (tr.), Russell Malone (chit.), Daryl Johns (cb.), Ari Hoenig (batt.).

DATA REGISTRAZIONE

Aprile/2016