Luis Perdomo «Spirits And Warriors»

148

AUTORE

Luis Perdomo

TITOLO DEL DISCO

«Spirits And Warriors»

ETICHETTA

Criss Cross


Uno dei migliori dischi di jazz di tutto il 2016, con l’inconfondibile tocco latino del pianoforte di Perdomo che riesce a colorare anche le situazioni più sperimentali. Venezuelano di Caracas, quarantacinque anni, residente a New York, il pianista è uno dei più stimati e richiesti di tutta l’affollatissima scena della Big Apple. Muovendosi tra il jazz più ortodosso e il latin jazz (ha suonato con Ravi Coltrane ma è anche uno dei più assidui collaboratori di Miguel Zenòn), con «Spirits And Warriors» concepisce una struggente The Spirits And Warriors Suite a tinte forti (la energica e swingante Aura) e delicate (Sensei, Her Eyes, Year One) con il morbido fraseggio di Sipiagin e il sassofono di Mark Shim che svetta sicuro, piegando a suo piacimento le melodie nelle quali è coinvolto. Un disco i cui ingredienti (il jazz, la latinità, la passionalità) si sposano mirabilmente con una maestria strumentale fuori dal comune. Una ritmica trascinante che qualche volta crea un piacevole «effetto dondolio» per un lavoro il cui ascolto è assolutamente da consigliare. Il jazz nella sua dimensione più emotiva.

Gaeta


DISTRIBUTORE

IRD

FORMAZIONE

Alex Sipiagin (tr.), Mark Shim (ten.), Luis Perdomo (p.), Ugonna Okegwo (cb.), Billy Hart (batt.).

DATA REGISTRAZIONE

febbraio 2016