HELGA PLANKENSTEINER, DA CARLA BLEY A FRIDA KAHLO

275

[youtube width=”590″ height=”360″ video_id=”qKmQVBwT0Ts”]

Helga Plankensteiner è una sassofonista e cantante di grande talento e personalità. Molto nota nella scena jazz, non solo altoatesina, chi la conosce la descrive come caparbia, appassionata e curiosa, sempre alla ricerca di nuove dimensioni espressive. E la sua carriera lo dimostra: dagli esordi come cantante all’amore dapprima per il sax contralto e poi per il baritono, fino ai molteplici progetti artistici e a un’intensa attività didattica.

Sul numero di Musica Jazz di novembre Helga si racconta a Giuseppe Segala in una lunga intervista che ha al centro il suo ultimo disco “Plankton” per l’etichetta berlinese Jazzwerkstatt: un album internazionale che la vede in veste di baritonista, cantante, bandleader e raffinata compositrice. E rivela il nome delle sue principali ispiratrici artistiche, Carla Bley e Frida Kahlo…

Planken

R Crisafi