FESTIVAL SOLEVOCI: ecco i vincitori

207

 FESTIVAL SOLEVOCI – VARESE

I nomi dei premiati con i riconoscimenti speciali

Elephant Claps da Milano, Quinto Elemento da Prato, Minuscolo Spazio Vocale da Roma. Questi i vincitori del Festival Solevoci di Varese. Le tre formazioni hanno vinto rispettivamente nelle categorie pop, jazz, e cori pop/gospel. A giudicare le 17 formazioni in concorso Clare Wheeler, contralto inglese degli Swingle Singers, il danese Jens Johansen, fondatore dei Vocal Line e Andrea Rodini, vocal coach con esperienza a X Factor e Sanremolab. Premio speciale della giuria ai Sirens Vocal Band da Taiwan per il loro repertorio. Gli Elephant Claps hanno ottenuto anche il premio per il miglior progetto e il miglior arrangiamento, mentre Elisa Mini dei Quinto Elemento ha ricevuto quello per il miglior momento solista. Premio per il miglior direttore di coro ex aequo a Ilaria Bellucci del Libero Coro Bonamici di Pisa e a Lorella Miotello del Coro Melodema di Vicenza.

Elephant Claps“Sono rimasto colpito dal fatto che a Solevoci, festival che da sempre è stato prevalentemente internazionale, siano arrivate tante nuove formazioni vocali da tutta Italia. Credo che l’Italia sia pronta perché la musica a cappella conquisti un pubblico più vasto. Forse manca soltanto un progetto forte di questo genere in cui credere: basti pensare al fatto che la sera successiva alla conclusione del festival c’era il concerto degli americani Pentatonix a Milano. Il locale era pieno, con molti giovanissimi che sapevano e cantavano tutti i brani del gruppo in una serata dedicata alla musica a cappella”. Fausto Caravati, direttore artistico del festival Solevoci di Varese commenta così la conclusione della rassegna giunta alla sua XIV edizione e che si è tenuta al Teatro Santuccio. “Manifestazioni come Solevoci uniscono lo spettacolo alla formazione. Ci fa piacere che i gruppi, sempre più numerosi, possano crescere e imparare a confrontarsi”.

Il Quinto Elemento 1

Nella foto: gli Elephant Claps e Quinto Elemento